Campionato Italiano Open UFO22: Dopo tre prove Whatever non ha rivali

Dopo il niente di fatto di ieri, determinato dalla totale assenza di vento, l’ingresso di aria fresca da nordest ha consentito alla flotta UFO22 di mandare in archivio le prime tre prove valide per il Campionato Italiano, evento organizzato dallo Yacht Club Rimini e ospitato presso le banchine del Marina di Rimini.

Oscillante tra i 13 e i 15 nodi, in calo nel corso del pomeriggio, la brezza ha dato nuova linfa all’onda lunga del primo giorno: tornato significativo, il moto ondoso ha complicato il boat handling per equipaggi e timonieri, caratterizzando una giornata egemonizzata da Whatever di Giorgio Stefanelli e Michele Ferrari, impegnato al timone. Guidato tra i salti dalle chiamate di Guglielmo Giordano, ITA-077 ha fatto sue tutte e tre la prove disputate e ha fatto rientro in banchina con un margine di sei punti su Pura Vida di Antonio Gandini (al timone Pietro Parisi ) e Magica di Fabrizio Albini (al timone Fabio Larcher), equipaggi che hanno raccolto gli stessi parziali.

E’ stata una giornata pressoché perfetta: abbiamo avuto la fortuna di incontrare condizioni impegnative che, grazie all’ottimo lavoro del Comitato di Regata, sono state sfruttate senza perdite di tempo – ha spiegato Guglielmo Giordano, tattico di Whatever, che ha poi aggiunto – Per quanto ci riguarda non poteva andare meglio: ci teniamo stretti i tre primi e guardiamo a domani determinati a difendere la leadership nell’ambito di una giornata conclusiva che si annuncia ventosa”.

Proprio per sfruttare il favore del meteo, dato in intensificazione nel corso del pomeriggio, il Presidente del Comitato di Regata Claudio Brolli ha fissato il preparatorio per le 11.30 di domani.

Anche in occasione del Campionato Italiano Open 2022, che si concluderà nel tardo pomeriggio di domani con la premiazione, si è rinnovata la partnership con il Trento DOC della cantina Seiterre, Gill, Quantum, OneSails, Nutristar, Turboden, Isa e CYS.

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti