In 36 per la “Regata delle Isole e delle Rose” di Brenzone

Anche quest’anno la collaborazione tra Circolo Nautico Brenzone e il Paterazzo GVV si è rivelata vincente: domenica 3 luglio è andata in scena la “Regata delle Isole e delle Rose”, una delle più numerose del circuito zonale ORC.

Ben 36 le imbarcazioni presenti sulla linea di partenza, suddivise tra classi ORC, Protagonist 7.50, Asso 99, Surprise e con la novità degli H22.

Per gli H22 la regata era valida per il circuito Nazionale di classe denominato “ACT – AON Cup”. Suddivisa in 4 prove: 3 sabato e la long distance di domenica.

Alle 9:35 complice un pelèr ben disteso, tutte le imbarcazioni hanno tagliato la linea di partenza in direzione dell’Isola degli Olivi. Il primo a girare è stato Lexotan ITA 21 timonata da Montresor Zeno (F.V.Peschiera) che ha mantenuto la testa della regata fino alla fine aggiudicandosi il Trofeo “Regata delle Isole”, oltre al primo posto nella categoria ORC M e ORC Overall T.C.
Secondo classificato in tempo reale il sempre combattivo Tazio Silvestrelli (Limone GS) al timone di Graffio Vita Sol ITA 90004 e terzo in ORC Overall T.C.
Terza piazza per Assatanato ITA 68 timonato dal giovane Pietro Parisi (F.V.Malcesine), vincitore della Classe Asso 99.

Ottima prestazione dei porta colori del Circolo Nautico Brenzone: ITA 47 Rilù (Protagonist 7.50), che ha dominato nella classe Protagonist, secondo nella classifica ORC M e ORC Overall T.C.
Al secondo posto ITA 44 Gattone di Docali Massimiliano (C.N.Brenzone), terza piazza per Nexis 2 ITA 54 di Brighenti Luca (C.N.Brenzone).

Complimenti ai ragazzi di “Gradasso” ITA 99 (C.N.Brenzone) abilmente timonata da Piacentini Francesco (Y.C.Torri), con a bordo gli allievi del Liceo Scientifico Sportivo “Sacra Famiglia” di Brenzone, secondi classificati nella classe Asso 99 e quarti in tempo reale.

Vincitore della classe H22 “ITA 112” di Valli Alberto (F.V.Desenzano), seguito da “ITA 137” timonata da Rossi Maddalena (C.V.Alto Lario), terzo posto per “ITA 202” di Nasini Matteo (C.V.Alto Lario).

Da segnalare l’ottimo primo posto nella Classe Surprise di ITA 1370 “Surprendimi” timonata da Saetti Sabrina (Il Paterazzo GVV).

Si aggiudica lo speciale Trofeo perpetuo “Marcella La Verde”, assegnato al miglior equipaggio femminile, ITA 739 “Parte a Razzo” timonato da Piazzi Rosanna, porta colori degli amici di Il Paterazzo GVV.

A fine regata gli equipaggi hanno trascorso un momento conviviale a terra con rinfresco e premiazioni. Infine, come da tradizione per la “Regata delle Rose” , a tutte le donne è stata regalata una rosa.

Prossimo appuntamento al Circolo Nautico Brenzone con il “Trofeo Protagonist – Memorial Nicolò Salvà” ( 17-18 settembre). Quest’anno con una nuova formula.

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti