Fin1Racing conquista il primo dei due eventi 69F Cup – Valencia Mar Sailing Week

Grande divertimento per tutti i 10 equipaggi presenti nella tre giorni di regate

 
Si è concluso domenica 17 aprile il primo dei due eventi della 69F Cup – Valencia Mar Sailing Week, ospitata da Valencia Mar. Grande competizione, adrenalina e divertimento in acqua così come a terra tra i 10 equipaggi presenti. Le condizioni hanno consentito di disputare ben nove prove, se pur la maggior parte concentrate nella giornata di sabato 16, grazie alla classica termica di Valencia che ha permesso a tutti di volare sull’acqua con ogni andatura.
 
Dominio assoluto in acqua del team finlandese Fin1Racing, con Allan Norregaard, Janne Jarvinen e Iago Lopez, che ha vinto sette delle nove prove, dimostrando che l’allenamento svolto durante l’inverno, proprio a Valencia, ha pagato.
È davvero entusiasmante vedere che il livello è così alto – ha dichiarato Allan Norregaard – ci siamo allenati per lo più da soli, quindi è stato bello finalmente misurarci con gli altri qui e tornare a regatare. È stata una regata molto intensa e ravvicinata, davvero divertente!” “Siamo contenti della nostra performance con Iago e Janne in barca questa settimana, abbiamo vinto! La prossima settimana Iago non sarà con noi, ci dispiace, ma va bene, siamo ancora in fase di apprendimento, e anche se abbiamo vinto questo ci sentiamo ancora in via di miglioramento.”
 
In seconda posizione ha chiuso Okalys Youth Project, team ginevrino con l’italiano Federico Colaninno a bordo e in terza posizione i francesi di Groupe Atlantic.
“È stato un grande evento, soprattutto nella giornata di sabato: un giorno super, con vento, divertente e difficile da gestire. Non regatavo in questa classe da novembre, e mi sono ricordato quanto sia bello! Abbiamo combattuto duramente con i francesi e i finlandesi, loro si sono allenati questo inverno e si è visto, faremo lo stesso noi in questa stagione per essere pronti per la finale della Youth Foiling Gold Cup a dicembre”, ha raccontato Federico Colaninno. Che ha poi continuato, “siamo felici del secondo posto in questo evento, la squadra è completamente nuova, sono entrato nell’equipaggio all’ultimo minuto e mi fa piacere notare che stiamo migliorando ogni giorno di più, sono certo che faremo ancora meglio al prossimo evento della Youth Foiling Gold Cup”.
 
“Era la nostra prima regata in 69F – ha detto Valentin Sipan di Groupe Atlantic – abbiamo molto da imparare e molto da scoprire, quindi è stato fondamentale per noi vedere come stanno andando gli altri e dove ci inseriamo noi con la nostra preparazione. Ci sono squadre molto competitive, come i finlandesi e gli svizzeri, e abbiamo molto da imparare da loro. Dobbiamo migliorare ed è per questo che siamo qui. Ci siamo divertiti molto sia a terra che in acqua, vediamo come andrà la prossima settimana, ma penso che al di là del nostro risultato sarà comunque un evento fantastico”.
 
Groupe Atlantic ha in programma di partecipare a tutta la stagione in Europa e i due eventi della Youth Foiling Gold Cup. Per questo si fermeranno a Valencia e riprenderanno a regatare tra pochi giorni, giovedì 21 fino a sabato 23 aprile, al GP 1.2 della 69F Cup – Valencia Mar Sailing Week ospitata sempre da Valencia Mar, la base spagnola dei 69F. Con loro altri otto team con velisti provenienti da nove nazioni. Con Groupe Atlantic, anche Fin1Racing tornerà in acqua, così come gli svizzeri di Oceana Vivo, per gli altri equipaggi sarà il primo evento della 69F CUP 2022 Europea.
 
Il circuito 69F Cup è rivoluzionario non solo per la barca di ultima generazione, una versione in scala ridotta delle fantastiche barche di Coppa America, ma anche per il formato e per le possibilità di accedervi. Con i due eventi ravvicinati nella stessa location, si facilita evidentemente la logistica per i team proprietari dell’imbarcazione, ma non sono gli armatori gli unici a poter godere delle emozioni che i Persico 69F possono regalare. Con la formula Pay-Per-Play ci si deve solo presentare con il proprio team, pronti per l’uscita in mare e con la voglia di divertirsi: la barca con un esperto di 69F saranno pronti sono a disposizione per qualche giorni di allenamento ed anche in regata, per insegnare anche a chi non è mai andato sui foil come ci si muove a bordo. 69F ha due flotte da sei imbarcazioni, una negli Stati Uniti ed una in Europa pronte per essere charterizzate per tutta la stagione, o per quanti eventi si desideri. E non è necessario essere dei professionisti di vela, né tantomeno avere un proprio team. La barca è stata disegnata per amatori, e il Team 69F ha una lista di nomi eccellenti che possono far parte dell’equipaggio ed aiutare a sbloccare i segreti del foiling, regatando.

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti