Evacuazione medica d’urgenza per un marittimo al largo di Trieste

La notte del 31 dicembre, poco prima della mezzanotte, la sala operativa della Capitaneria di porto di Trieste è stata allertata dal comandante di una nave mercantile in rada, la motonave Ever Bonus, nave porta container di bandiera panamense: un marittimo di nazionalità filippina, poco più che trent’enne, denunciava forti dolori addominali.

La Capitaneria di Trieste ha messo rapidamente in contatto il comando di bordo con la sala del Servizio 118 Trieste soccorso, allertando il personale di guardia della motovedetta SAR CP 881 nel caso si fosse dimostrata necessaria l’evacuazione del marittimo dalla nave e il suo trasporto a terra.

Il personale del servizio 118 ha ritenuto in effetti di non poter escludere una situazione di gravità nel malore denunciato dal marittimo filippino e poco dopo la mezzanotte un medico ed un infermiere si sono imbarcati sulla motovedetta della Guardia Costiera, raggiungendo la nave in rada e curando tutte le fasi dell’evacuazione medicalmente assistita.

L’operazione si è conclusa senza problemi verso l’una e venti del mattino, il marittimo è stato trattenuto in osservazione presso l’ospedale di Cattinara.

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti