Pasqua e Pasquetta blindate in mare ed in laguna

Pasqua e Pasquetta blindate, con controlli serrati sia in mare che in laguna.

È questa di fatto l’indicazione che il prefetto di Venezia Vittorio Zappalorto ha dato ai proprio uomini e donne a margine del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica e riportata nelle pagine de Il Gazzettino in edicola oggi.

Carabinieri, Polizia di Stato, ma anche Capitaneria di Porto e Guardia di Finanza, saranno chiamate quindi a vigilare con le loro pattuglie nautiche al fine di evitare ritrovi improvvisati o assembramenti. Una situazione che non sarà di molto diversa rispetto a quanto già vissuto lo scorso anno, con l’Italia intera in lockdown e le forze dell’ordine a sorvegliare non solo i canali della laguna, ma anche le strutture nautico-ricettive.

È bene ricordare che la contravvenzione per chi viene scoperto in giro senza giustificazione va da un minimo di 400,00 € fino anche a 1000,00€

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti