Farr 40 International Circuit Soffia lo Jugo: Enfant Terrible allunga

Giornata movimentata a Sebenico, dove l’ingresso dello Jugo ha portato scompiglio all’interno della flotta impegnata nella seconda giornata del Farr 40 International Circuit.
Raffinche prossime ai 25 nodi e mare formato, hanno rimescolato le carte in tavola, con l’unica conferma di Enfant Terrible-Adria Ferries (Rossi-Vascotto, 5-1-1), il cui vantaggio sugli inseguitori, ora guidati da Rush Diletta 2.0 (Mocchegiani-Ivaldi, 1-4-3), è aumentato sensibilmente.
Resiste in terza posizione Pazza Idea-Calvi Network (Alberini-Hmeljak, 3-3-5) mentre scivola al quinto posto uno sfortunato Struntjie Light (Schaefer-Pepper, 4-DNS-DNS), costretto al ritiro dalla quinta e sesta prova a causa di un infortunio occorso a un membro dell’equipaggio in seguito a una strapoggia improvvisa.
Era tempo che non incontravamo una giornata del genere – sottolinea Alberto Rossi, leader dell’Enfant Terrible Sailing Team – A parte la prima prova, nel corso della quale abbiamo faticato più del previsto a emergere dal gruppo e siamo stati bloccati a lungo in un giro di boa particolarmente trafficato, siamo riusciti a esprimerci su ottimi livelli, consolidando il primato. La soddisfazione è smorzata per quanto accaduto a Massimo Bortoletto, cui va un in bocca al lupo da parte mia e di tutto il team: sono certo che già in occasione della frazione di Ancona lo ritroveremo a bordo di Struntjie Light”.
 
Il Farr 40 International Circuit riprenderà domani, al fronte di condizioni meteo che dovrebbero ricalcare quelle odierne.
A Sebenico, dove si regata nello specchio acqueo antistante l’ingresso del canale che conduce davanti al lungomare della città, a bordo di Enfant Terrible-Adria Ferries regatano Alberto Rossi (owner-driver), Vasco Vascotto (tattico), Andrea Caracci (navigatore), Alberto Bolzan (randista), Cesare Bozzetti (trimmer), Nicholas Dal Ferro (trimmer), Daniele Fiaschi (pit), Carlo Zermini (freestyler), Roberto Strappati (albero) e Alberto Fantini (prodiere-comandante). Organico al team è il coach Marchino Capitani, sailing designer per conto di North Sails.

 

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti