Una splendida giornata di vela esalta il Cimento Invernale della Fraglia Vela Desenzano

Si è chiusa un’altra giornata memorabile del 31° Cimento Invernale, manifestazione organizzata dalla Fraglia Vela Desenzano: regate disputate con un Peler fino a 20 nodi e un ‘terzo tempo’ a terra con sole primaverile che ha reso unico l’appuntamento anche nella fase di convivialità.

Le sessanta imbarcazioni in acqua, sotto la regia dell’Ufficiale di regata Mino Miniati, sono state impegnate in una “lunga” tra Desenzano e Moniga e due prove a bastone nel golfo desenzanese.

Entra nel vivo la competizione tra gli equipaggi di tutte le classi: nella classe Dolphin mantiene il primo posto l’equipaggio di casa Capovento (FVD) di Marco Polettini, timonata da Mattia Polettini, inseguito da Baraimbo 2 (FVD) di Zeno Razzi e Francesco Imperatori, con al terzo posto Stenella di Niccolò Crestana (Vela Club Campione).

Nei Meteor mantiene la guida della classifica Synervos timonata da Marco Franchi (FVD), secondo posto per Wela (Circolo Vela Jesolo) di Alberto Tuchtan e terzo posto per Spring Time (CCG Salò) di Mazzoni Stefani.

Tra i Surprise guida la classifica l’equipaggio di Speedy (Yacht Club Torri) di Bruno Bottaccini, al secondo posto Surprendimi (Circolo Il Paterazzo) di Michele De Rossi, mentre passa al terzo posto l’equipaggio di Mhewa dell’austriaco Mike Schmer.

Nella classifica Asso 99 al primo posto svetta Porkasso (Circolo Nautico Brenzone) di Andrea Farina, con al secondo posto Keasso (Fraglia Vela Peschiera) di Max Tosi mentre al terzo posto staziona Soprpasso  (FVD) timonata da Marco Pedroni che conta su un equipaggio proveniente interamente dalla scuola della Fraglia Vela Desenzano.

Nella classifica ORC mantiene la guida della classifica overall il team di casa a bordo di Dolce Vita (UFO22 FVD) di Salvatore Granato, con il laserista Alessandro Archetti alla barra. Ottime performance anche per Sconquasso (Sacra Famiglia di Brenzone) timonata dal coach della squadra agonistica Optimist della Fraglia Vela Desenzano, Davide Ferrari.

Dopo la pausa di dicembre si riprende con il Cimento Invernale il 15 gennaio, mentre è confermata per il week end del 26-27 gennaio una combinata sci-vela nella quale il sabato ogni equipaggio dovrà presentare un’atleta al cancelletto di partenza di slalom, mentre la domenica si tornerà in acqua per determinare i vincitori della manifestazione.

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti