CICO Edison Next 2022: ancora poco vento, domenica decisiva per assegnare i titoli

Il Campionato Italiano Classi Olimpiche Edison Next 2022 sta vivendo le sue fasi decisive. La chiusura della terza giornata porta dritti all’atto conclusivo in programma nella giornata di domani, con le prove che assegneranno i titoli in palio per le dieci classi in acqua; a seguire, alle ore 17.30, presso l’Area Archeologica Caposele si terrà la cerimonia di premiazione che verrà accompagnata dalla Fanfara della Polizia di Stato.

Intanto, anche la giornata di oggi ha dovuto fare i conti con le condizioni meteorologiche non certo ottimali, visto che il vento insufficiente ha permesso il regolare svolgimento delle prove relative solamente a tre classi (Nacra 17, 49er Fx e 49er); per le altre non vi è stata la possibilità di allestire il campo di regata, rimandando ogni cosa alla giornata conclusiva.

In classe Nacra 17 si confermano al comando Vittorio Bissaro e Maelle Frascari (Fiamme Azzurre e CC Aniene), che precedono con sei punti di vantaggio gli argentini Santiago Lange e Victoria Travascio, mentre scivolano in terza posizione, complice una prova poco felice, Ruggero Tita e Caterina Banti (Fiamme Gialle e CC Aniene).

In classe 49er la coppia formata da Federico e Riccardo Figlia di Granara (Circolo del Remo e della Vela Italia) guida la classifica con tre vittorie su tre risultati utili, e viaggia in bello stile davanti ad Uberto Crivelli Visconti e Giulio Calabrò (G.S. Marina Militare) e agli austriaci Niclas Lehmann e NIklas Haberl.

Nella classe acrobatica femminile si evidenzia invece un testa a testa Sofia Giunchiglia e Giulia Schio (CV Sferracavallo), le quali si presentano al comando del gruppo con un solo punto in più rispetto a Silvia Sicouri (Fiamme Azzurre) e a Maria Vittoria Marchesini (SV Barcola e Grignano); due punti di ritardo rispetto alla prima piazza per Carlotta Omari e Sveva Carraro, in forza alle Fiamme Gialle e all’Aeronautica Militare.

Il Campionato Italiano Classi Olimpiche (CICO) è caratterizzato dalla presenza di 400 velisti su oltre 200 imbarcazioni per i titoli tricolore da assegnare nelle classi presenti (ILCA 6 e ILCA 7, 49er, 49erFX, Nacra 17, 470 Mix, IQ Foil maschile e femminile, Formula Kite maschile e femminile, 2.4m e Hansa 303).
Lo splendido scenario del sud pontino sta ospitando l’evento organizzato dalla Federazione Italiana Vela insieme al CN Caposele con il supporto di Edison Next, del Comune di Formia, della Banca Popolare del Cassinate, della Camera di Commercio e di numerosi partners.

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti