Tita – Banti vincono il 2022 Rolex World Sailor of the Year Award

È stato assegnatoieri sera il 2022 Rolex World Sailor of the Year Award a Ruggero Tita e Caterina Banti. Si tratta del riconoscimento più alto assegnato da World Sailing.

Questo il commento dei vincitori che coronano, con questo premio, dodici mesi perfetti sul Nacra 17 dalle Olimpiadi di Tokyo all’ultimo Campionato del Mondo.

Ruggero Tita e Caterina Banti: “Siamo davvero felicissimi di ricevere questo premio; spiace che proprio quest’anno non sia possibile essere di persona a ritirare quello che rappresenta il massimo riconoscimento della vela mondiale. Vogliamo ringraziare tutti gli stakeholders che ci hanno permesso di raggiungere questo traguardo, e tutti i nostri fans che ci hanno votato da casa! già nel 2018 eravamo andati vicini a vincerlo ma sfortunatamente non lo avevamo raggiunto. Questa soddisfazione però non sposta i nostri obiettivi, rimaniamo con i piedi per terra perché questo è soltanto l’inizio. L’obiettivo è e rimane quello delle Olimpiadi di Parigi 2024. Questo è uno step che ci stimola ancor di più a lavorare duro e alzare l’asticella ogni giorno, passo dopo passo, per arrivare a Marsiglia con la possibilità di vincere una medaglia. Sarebbe bello, e qui lanciamo un’idea a World Sailing, poter assegnare questo premio anche a un equipaggio misto e non solo alla categoria maschile e femminile. Per noi è un percorso comune che ci lega fortemente e che riteniamo sia da consacrare, soprattutto in un premio di questa importanza, in maniera unita.”

Queste le parole del Presidente Francesco Ettorre: “Un successo per tutta la vela italiana. Quest’anno Ruggero e Caterina hanno infranto qualsiasi record confermandosi ai vertici della vela mondiale in ogni regata a cui hanno partecipato. Questo è un riconoscimento che viene dopo il premio a Marco Gradoni; la vela italiana è ai vertici per risultati, per programmazione, per appeal. Questo è merito del gran lavoro svolto da tutta la struttura, dal Direttore Tecnico Michele Marchesini, da Gabriele Bruni, da tutti i Tecnici e da un parco atleti sempre in grande fermento e ricco di elementi di spicco. Una vittoria che incorona due grandissimi campioni che tutti ci invidiano!” 

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti