Mariska, Barcolana50 e Bettina e Naif vincono la Barcolana Classic

Le signore del mare della Barcolana Classic – Trofeo Siad hanno aperto le regate di oggi: è stata una partecipazione da record, con 95 imbarcazioni dal grande fascino, compreso il Mariska di Petr Turek, l’incantevole 12 metri stazza internazionale che da protagonista ha duellato con gli scafi della tradizione adriatica.

In acqua, il vento ha soffiato molto leggero, e dopo la sfilata di fronte piazza unità, la regata ha visto un lento incedere.

Nella classe Epoca ha vinto proprio il Mariska, seguito da Ciao Pais di Massimo Fonda (STV) e Serenity di Roberto dal Tio del CV Conegliano. Tra le Passere, vittoriosa la Barcolana50 con al timone il vicepresidente della SVBG Alessandro Mulas (SVBG), seguito da Janega (Guido Villa) della STV e il mitico Nibbio di Pietro Barcia (STV). Tra gli Spirit of Barcolana, vince Bettina (LNI con Enea Riboldi al timone), con Ostrale di Giulia Ascione (YCA) al secondo posto. Ancora, gli Spirit of Barcolana classe 5 vedono in testa Maj-Britt di Jurgen Grohmann, seguiti da Un Sogno di Matteo Feruglio (STV), ed Elisea di Raimondi (SNG).

Nel raggruppamento 0-2 vince Maica di Silvio Spiraglio (YCA), con Galatea III (Vincenzo Antonini, YCA) al secondo. In classe 4 vince Golfo Mistico (Ferruzzi, CVR), seguito da Kukururu (Matildi, YCA) e Palaia Tyche (Sebastiano Chiggiato, CDV). In Sciarrelli B, Janega di Giulio Villa (LNI TS) è al primo posto, seguita da Aglaya (Davide Lentini, SNPJ) e Attica di Maila Zarattini (STV).

Negli Sciarelli A trionfa Tiziana IV di Davide Battistin (YCA), seguito da Auriga di Elena Galesso (Duino 45N) e Isabella di Michele Spongano (Vento di Venezia).

Infine tra gli scafi classici vince il Naif di Ivan Gardini (CVR), seguito da Nembo II di Niccolò di De Manzini (YCA), e dallo Strale di Antonio Bandini (CVR).

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti