Campionati Europei Formula 18 ad Arco: Vittoria statunitense, i Belgi Demesmaeker-Tas in vetta europea

Primi italiani, noni europei e tredicesimi assoluti, i toscani Radman-Cirese

Stati Uniti, Australia, Argentina hanno fatto da mattatori al Campionato Europe F18 appena concluso sul Garda Trentino e organizzato dal Circolo Vela Arco, in collaborazione con Federazione Italiana Vela e classe F18, catamarani di cantieri diversi come Goodal C2,Viper, Shockwave, Nacra, Mattia 18, Hobie Cat e Cirrus F18.

Una internazionalità oltreoceano dunque per un Campionato che ha coinvolto 88 equipaggi, che si sono dati battaglia sulle acque del Garda Trentino con condizioni di vento molto varie, leggero, più forte, da sud e da nord, in 7 prove di qualifica e 5 di finale.

Una ventina le nazioni presenti, tra cui oltre le già citate USA, Argentina e Argentina, anche il Cile come nazioni extra continente. Il podio overall si è giocato soprattutto tra i tre che alla fine hanno occupato i 3 gradini, considerato il distacco tra il terzo e il quarto, che è stato di 22 punti. Ma essendoci nelle prime posizioni equipaggi extraeuropei, la battaglia, a parte il terzo classificato belga Demesmaeker-Tas, è stata interessante con i francesi Bader-Bjornholt quarti assoluti e secondi europei e i tedeschi Wunderle Manuel e Fabian, settimi overall alle spalle di Australia e Argentina e terzi europei.

Prime donne le tedesche Donitzky-Wittman. Gli italiani, presenti con 18 equipaggi si sono distribuiti per metà nella prima parte della classifica e quindi in gold fleet. Noni europei e tredicesimi assoluti Marco Radman con Pierpaolo Cirese (Centro Vela Sunset). Per tutti è stata una bella settimana di vela con una classe imopegnativa e divertente.

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti