Il ClubSwan 80 “My Song” costruito da Persico Marine varato a La Spezia

Debutta oggi a La Spezia il primo yacht della nuovissima gamma ClubSwan 80.

Lo yacht ClubSwan di 80 piedi mette in evidenza la capacità di Nautor’s Swan di offrire una gamma di yacht che si basano su valori di stile, velocità, innovazione, tecnologia e potenziale competitivo di navigazione.

Nautor’s Swan completa la gamma ClubSwan Yachts con il lancio di questo modello veloce, divertente e innovativo – il ClubSwan 80 – My Song. Questa nuova offerta si affiancherà al piccolo ClubSwan 36 tecnologicamente avanzato, con il quale il ClubSwan 80 condivide alcune caratteristiche di maneggevolezza come la forma avanzata dello scafo e il piano velico e le innovative appendici subacquee. E il ClubSwan 50 che ha segnato l’inizio di una nuova era in One Design. Senza dimenticare il nuovo Super Maxi ClubSwan 125 che si è dimostrato veloce e potente, conquistando il primato alla Rolex Fastnet Race e al Caribbean 600.

Il lancio di questo puro racer da 80 piedi segna un altro importante traguardo per noi. Abbiamo ampliato la nostra gamma per essere sempre più vicini a soddisfare ogni esigenza e scelta di stile di vita dei nostri clienti”, ha affermato Giovanni Pomati, CEO di Nautor Group. “Il mercato chiede sempre qualcosa di diverso, fuori dagli schemi, e la nostra gamma ClubSwan Yachts è in grado di offrire una soluzione fresca, audace e innovativa, ponendo l’asticella in alto. Il team di brillanti menti internazionali che lavorano su questo yacht a vela ad alte prestazioni con l’obiettivo di costruire qualcosa di unico è stato davvero speciale! Il CS80 è un puro regatante, ma è anche uno yacht incredibile per la navigazione veloce, la navigazione a corto raggio e la comoda crociera sportiva”.

Per la costruzione del ClubSwan 80, Nautor’s Swan ha collaborato con il suo partner Persico Marine.

Persico Marine ha combinato la migliore tecnologia disponibile con il know-how del suo team di esperti per la costruzione del primo ClubSwan 80, compreso il robot Coriolis utilizzato nell’industria aerospaziale per laminare il carbonio. Il metodo costruttivo dell’intero yacht è lo stesso utilizzato per il famoso “braccio” in carbonio delle attuali barche di Coppa America.

L’esigenza di un monotipo rigido, cosa molto difficile da realizzare con un Maxi yacht, viene raggiunta utilizzando un mix delle più avanzate tecnologie costruttive e specifici processi produttivi studiati appositamente per garantire yacht one design.

Marcello Persico, amministratore delegato di Persico Marine: “Il varo di una nuova imbarcazione è sempre un momento significativo, nel caso del ClubSwan 80 siamo particolarmente onorati della fiducia riposta in Persico Marine dall’armatore, velista di grande esperienza, e da Nautor’s Swan Questa barca è costruita secondo gli stessi standard che utilizziamo per le barche dell’America’s Cup e per gli IMOCA 60 impegnati nelle regate oceaniche più dure come The Ocean Race e Vendée Globe“.

Il ClubSwan 80 è disegnato da Juan Kouyoumdjian, designer di tutti i progetti ClubSwan Yacht.
La divisione ClubSwan Yacht sta crescendo e sono molto entusiasta dell’arrivo di questo nuovo membro della famiglia, che sono sicuro farà la differenza nel panorama delle regate“, ha affermato Juan K. “È una barca così impressionante e non vedo l’ora di vederla gareggiare sui circuiti internazionali”.

In cima alle caratteristiche del design CS80, lo yacht ha una chiglia basculante di 4,75 m, che conferisce alla barca leggerezza e potenza, nonché un pescaggio che ospiterà la maggior parte dei porti del Mediterraneo. Ha due timoni, in linea con il nuovo shape disegnato da Juan Kouyoumdjian (come per il ClubSwan 36) e mentre la chiglia è inclinata le appendici laterali scelte dal team di vela My Song sono costituite da un canard rotante per privilegiare le prestazioni di bolina in aria leggera e per fornire capacità di virata in situazioni tattiche, comuni nelle regate della flotta Maxi ravvicinata. Il bompresso è retrattile per la sicurezza sopravento e si estende per issare uno spinnaker per prestazioni sottovento.

Nautor’s Swan, Juan Kouyoumdjian e Persico Marine, insieme a un team di esperti, hanno scelto Vittorio Volonté per la gestione del progetto, Giovanni Belgrano per l’ingegneria, Scott Ferguson per il rig design e Nauta Design per gli interni. Il team ha lavorato molto duramente per trasformare in realtà questa nuova barca ad alte prestazioni.

“Il design del ClubSwan80 risponde a una richiesta specifica: un Maxi veloce ottimizzato per regatare nel Mediterraneo, oltre a offrire alloggi per godersi la vita in mare e divertirsi a vela a corto raggio”, ha affermato Mario Pedol di Nauta Design. “Siamo stati chiamati a gestire, dal punto di vista progettuale, la ‘seconda vita’ di questa macchina da regata: uno yacht super veloce e divertente capace anche di navigare in tutta comodità con pochi componenti modulari superleggeri, costruito secondo la più alta tecnologia di Persico Marine.

Il ClubSwan 80 debutterà all’ippodromo della Maxi Yacht Rolex Cup di Porto Cervo, in Sardegna, in Italia, dal 4 al 10 settembre e sarà disponibile per le visite alla Worldwide Première al Monaco Yacht Show, dal 28 settembre al 1 ottobre.

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti