Selene Alifax debutta a The Nations Trophy

Lo Swan 42 di Massimo De Campo in regata a Palma de Mallorca dal 14 al 18 settembre

Continua l’impegno internazionale di Selene Alifax, lo Swan 42 OD dell’udinese Massimo De Campo che regaterà a The Nations Trophy 2021 a Palma de Mallorca, dal 14 al 18 settembre prossimi.

Quella al via sarà la terza edizione di questo appuntamento internazionale, nato con lo scopo di far competere armatori da ogni parte del mondo in un clima fair, che metta in luce tutto il sano agonismo di questo sport.

Questa regata, che si è già ritagliata uno spazio importante nel panorama velico, sarà completamente dedicata alla flotta Swan One Design, che regaterà su percorsi a bastone a partire dal 14 settembre con la giornata dedicata alle prove, per poi entrare nel vivo della competizione da mercoledì 15 a sabato 18 settembre con le regate valide per la classifica ufficiale.

Gli iscritti ad oggi sono oltre trenta e nella classe 42 OD Selene Alifax troverà sul proprio cammino sette agguerriti avversari provenienti da cinque nazioni, tra i quali lo scafo russo Natalia e lo spagnolo Nadir, che avevano preceduto la barca di Massimo De Campo alla Copa del Rey di agosto, quarta in classifica generale.

Selene Alifax corre per i colori dello Yacht Club Lignano, con il sostegno del Title Sponsor Alifax e degli Sponsor Duferco Energia, Prosecco Doc e Marina Sant’Andrea.

“Siamo felici di tornare a confrontarci in una regata internazionale, con avversari di alto livello.” dichiara alla vigilia della competizione Alberto Leghissa, team manager e randista “Il campo di regata di Palma de Mallorca è molto complesso e ad agosto non siamo riusciti, malgrado due primi posti assoluti, ad arrivare al podio. Abbiamo lavorato sodo sulle performance della barca e sul profilo delle vele, modificandoli in relazione alle condizioni che dovremo affrontare.”. 

“The Nations Trophy è una regata che affrontiamo per la prima volta, consapevoli delle potenzialità che abbiamo e del livello degli avversari” gli fa eco l’armatore-timoniere Massimo De Campo “Questa è stata una stagione purtroppo limitata per i grandi eventi e abbiamo sofferto della mancanza di allenamento e confronti, ma siamo sicuri che l’affiatamento dell’equipaggio e la barca, che si è dimostrata veloce e performante, sapranno fare la differenza.Siamo pronti ad affrontare questa nuova sfida, preparati e determinati.”.

Il team che scenderà in acqua per l’appuntamento internazionale The Nations Trophy sarà composto da un gruppo di dodici elementi formato da professionisti e appassionati che regatano insieme da diverse stagioni, accanto all’armatore timoniere.

La randa è affidata ad Alberto Leghissa, campione con un invidiabile palmares di successi internazionali al suo attivo, professionista di gruppo 3 per World Sailing insieme a Branko Brcin alla tattica e all’olimpionico Andrea Trani, trimmer di bordo.

Completano il gruppo velisti esperti come Fulvio Manuelli alla prua, Lorenzo Pujatti aiuto prodiere, Luca Farosich all’albero, Tullio Nutta aiuto albero, Giovanni Battista Ballico alle drizze, Giulio Maccarrone aiuto drizze, Michele Meotto regolazione fiocco e Alessandro Alberti navigatore.

Selene Alifax negli ultimi anni si è distinta nei maggiori campi di regata internazionali con successi che l’hanno portata in vetta al panorama ORC, tra i quali la vittoria assoluta al Campionato Mondiale ORC di Sebenico nel 2019, il terzo posto al Campionato Italiano Assoluto d’altura nel 2016, 2017, 2018 e il secondo posto nel 2017 al Campionato Mondiale ORC, oltre a numerosi altri podi conquistati nelle regate internazionali di Palmavela.

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti