Venezia: Piccolo natante rischia di affondare nel canale imboccatura di Lido, salvi i due naufraghi

Alle 16.30 di oggi, mercoledì 11 agosto, la Sala Operativa della Capitaneria di porto di Venezia riceveva una chiamata telefonica con la quale veniva segnalata la presenza di un natante di circa 5 metri con una falla ed in pericolo di affondamento nella zona dell’imboccatura di porto di Lido. A bordo erano presenti due persone.

Subito venivano fatte dirigere sul posto le unità della Guardia Costiera CP 833 e GC 122 che, anche grazie all’aiuto di altri diportisti presenti in zona, operavano per rimettere in galleggiamento il natante semiaffondato e verificare che i malcapitati fossero salvi e non corressero ulteriori pericoli.

Le cause dell’apertura della falla sono ancora in fase di accertamento.

Il GC 122, quindi, mantenuto lo scafo incidentato a pacchetto, dirigeva in sicurezza verso San Pietro di Castello, dove il natante veniva ricoverato presso un cantiere, così da evitare la deriva del mezzo, fattore di potenziale pericolo per la navigazione.

La Guardia Costiera di Venezia raccomanda a tutti gli utenti del mare e della laguna di verificare scrupolosamente lo stato manutentivo delle loro unità e la presenza a bordo di tutte le dotazioni necessarie alla navigazione che si intende intraprendere, in particolare in vista del prossimo fine settimana di Ferragosto, che vedrà il dispiegamento rafforzato dei mezzi della Capitaneria di porto, al fine di garantire in modo ancor più sollecito la sicurezza della vita umana in mare nei giorni di massimo affollamento dei litorali della Regione.

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti