Max Sirena:”La barca va molto bene sia con vento leggero che con condizioni più sostenute”

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Il primo weekend di PRADA Cup si chiude con una giornata piena di colpi di scena: dalla prima regata annullata per un improvviso salto di vento all’incidente che ha visto protagonista il team americano.

Si è chiuso il primo weekend di regate della PRADA Cup. Sono stati tre giorni impegnativi e interessanti, abbiamo imparato tanto, abbiamo fatto anche tanti errori. La cosa positiva – ha detto Max Sirena, Skipper e Team Director di Luna Rossa Prada Pirelli – è che la barca va molto bene sia con vento leggero che con condizioni più sostenute. A volte non abbiamo applicato alla perfezione la regola base del match race, cioè quella di accettare di perdere qualche metro di vantaggio per metterci tra la boa e l’avversario, e questo è stato un errore. Nella seconda regata abbiamo avuto dei problemi con il Racing Software e abbiamo fatto una regata praticamente al “buio”. Siamo molto dispiaciuti per quello che è successo alla barca americana, purtroppo questa è la Coppa America e anche questo fa parte del gioco.

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti