eNations Cup Worlds: L’Italia in semifinale

Ancora una vittoria per il team italiano di 10 e-sailors che ieri sera ha affrontato l’Olanda nei quarti di finale del Campionato del Mondo a squadre per nazioni (eNations Cup World Championship) che accede così alle semifinali

Il team di giovani e un po’ meno giovani velisti reali e virtuali ha affrontato l’Olanda vincendo con un 5-4 all’ultima prova. Partita in quarta, l’Italia ha subito vinto la prima regata di flotta stracciando letteralmente gli olandesi e relegandoli agli ultimi posti.

Poi però nel match race femminile (Rosalba Giordano) soffre un po’: una perdita per pochissimi decimi di secondo, vincono nel team race laser Alberto Carraro, Luca Coslovich, Nicolò Gatti, Davide D’Amato, Rosalba Giordano, ma poi una serie di sconfitte nel team race sugli F50 e sui J70 con i titolati Tommaso Tamblè, Filippo Lanfranchi, Luca Coslovich e nel match race con il neo-campione italiano Rocco Guerra porta la squadra in svantaggio.  4-2 per gli Olandesi.

Gli italiani nella carta e nel campo sono superiori in quanto ad abilità, conoscenza delle regole di regata e velocità di manovra, ma gli olandesi grazie anche ad un buon lavoro di squadra sono ad un passo dalla vittoria. Addirittura uno dei commentatori dà oramai per spacciati i “pizza country”. Grande sconforto nella chat room italiana con gli olandesi ad un solo punto dalla vittoria e tutto il team italiano demoralizzato ma pronto a non mollare nemmeno l’ultimo refolo d’aria.

Le successive regate di team race J70 con Stefano Bragadin, Alberto Carraro e Rocco Guerra e soprattutto al miracolo dei D’amato brothers, Beppe e Davide, che vincono una regata impossibile portando l’italia in parità 4-4 con gli Olandesi: ce la possiamo ancora fare.

Ed infatti l’Italia ce la fa: vince l’ultima regata di flotta con uno strepitoso punteggio di 83 a 127 e vola direttamente in semi-finale! Esultanza di tutto il team e urla a squarciagola. Il commentatore deve ammettere la vittoria italiana.

L’appuntamento ora è la prossima settimana dal 26 Ottobre al 1 Novembre (ndr la data verrà decisa entro domenica 25) con l’altra squadra semi-finalista: l’Inghilterra che ha battuto la Germania con uno schiacciante 8-1. Sarà dura, ma il team è coeso e pronto a rimettersi in discussione.

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti