Vela Veneta

Partito da Venezia l’Europeo del doppio misto offshore

È partito oggi da Venezia per raggiungere Trieste dopo 187 miglia di navigazione il Campionato Europeo Offshore a bordo del nuovo doppio misto olimpico L30.

L30 è un tradizionale scafo di 30 piedi, ma con un innovativo programma che condurrà fino alle Olimpiadi del 2024.

Venerdì la Barcolana accoglierà l’arrivo della prima edizione del Mixed Offshore European Championship, il campionato europeo che mette in acqua sette equipaggi misti che dovranno affrontare, per la prima volta, la nuova specialità olimpica che verrà sperimentata a Parigi 2024, una regata d’altura su uno scafo a chiglia di 30 piedi, in equipaggio ridotto composto da un uomo e una donna.

Gli equipaggi degli L30 navigano nel bacino di San Marco

L’arrivo sarà dato di fronte a Barcola, e gli scafi parteciperanno domenica alla Barcolana con gli stessi equipaggi arricchiti di ulteriori persone a bordo.

In acqua sette team da Austria, Belgio, Francia, Australia, Italia, Spagna e Usa: attivo il tracking per seguire la regata, www.ssi.events/tracking-nastrorosa-offshore.

Gli equipaggi al via:
Team Austria – Lisa Berger and Christian Kargl
Team Belgium – Jonas Gerckens and Sophie Faguet
Team France – Mathilde Geron and Pierre Leboucher
Team Australia – Alberto Sonino and Liz Wardley
Team Italy – Andrea Pendibene and Giovanna Valsecchi
Team Spain – Guillermo Altadill and Ana Santamaria
 Team USA – Peter Beker and Barbara Karpinska

Articoli relativi

Commenti