Vela Veneta

Barcolana 51, arrivata a Trieste Vicky Song. Presentato il Trofeo dell’ultimo

Giovane, sorridente, curiosa di scoprire come sia fatta la regata più grande del mondo. E’ sbarcata oggi a Trieste Vicky Song, la prima velista cinese ad aver compiuto il giro del mondo a vela, e anche la prima velista cinese in Barcolana. “Ho sentito tanto parlare di Barcolana – ha raccontato Vicky Song – la vela in Cina è giovane, si pratica dal punto di vista sportivo da circa vent’anni. Dieci anni fa avevamo forse tre regate in totale, oggi in un anno sono un centinaio: stiamo crescendo a un ritmo molto veloce”. Su Barcolana Vicky Song ha le idee molto chiare: “Ho sentito parlare tanto di questa regata, l’ingresso nel Guinness dei primati ha contribuito alla popolarità della regata e come velista cinese sono molto curiosa. In questi anni in Cina è aumentata la popolarità della vela e guardiamo alla Barcolana con un evento che può ispirarci, anche nell’ottica delle accresciute relazioni tra l’Italia e la Cina”.

TROFEO DELL’ULTIMO ARRIVATO – Barcolana ha presentato questo pomeriggio un nuovo trofeo, aggiunto in questa edizione. Si tratta del Trofeo per l’ultimo arrivato, che verrà consegnato con tutti gli onori, all’ultimo arrivato al traguardo della Barcolana. “E’ un trofeo nella tradizione e nel pieno spirito della Barcolana – ha dichiarato il presidente della SVBG Mitja Gialuz – nato per sottolineare l’impegno di chi partecipa alla regata con lo spirito originario, con la volontà di esserci, di divertirsi senza lasciare a casa l’agonismo puro, quello di partecipare e tagliare il traguardo entro il tempo limite. In Barcolana vincono tutti tranne l’ultimo; ma in realtà anche l’ultimo batte il tempo massimo. Spesso guardiamo con grande focalizzazione alla lotta per la testa della classifica, ma la Barcolana ha un contenuto più ampio: adesso chiediamo al popolo della Barcolana di indicarci un nome adeguato per questo trofeo. Si tratta di un simbolo, che si somma ai premi che diamo ai primi tre di ogni categoria, regata e crociera. E’ la sintesi dell’omaggio alla partecipazione e non alla spasmodica lotta alla vittoria, è l’omaggio a tutte le persone che investono energie, tempo ed entusiasmo per partecipare alla Barcolana: senza di loro, la vittoria dei primi sarebbe solo la vittoria di una regata come tante, e auspico che gli skipper delle barche che concorrono per il primo posto assoluto siano assieme a noi in questo progetto, solidali a dare valore alla partecipazione”. Domani, intanto, è prevista la cerimonia di restituzione del trofeo per il primo assoluto dal team Fast and Furio all’organizzazione.

Mitja Gialuz ed il Comandante Chersi con il Trofeo dell’ultimo

APERTO TUTTO IL VILLAGGIO – Inizia intanto la grande festa lungo tutte le Rive di Trieste: da stamani e fino a domenica 13 ottobre tutti gli 200 stand lungo le Rive, oltre a quelli in piazza dell’Unità, sono aperti al pubblico. Gli orari per i prossimi giorni sono i seguenti: domani il Villaggio Barcolana sarà aperto al pubblico dalle 10 alle 22, venerdì 11 ottobre dalle 10 alle 24, mentre sabato la grande festa inizierà alle 9 per concludersi alle 24, mentre domenica il villaggio resterà aperto dalle 9 e fino alle 20, quando la Barcolana chiuderà ufficialmente l’edizione 51.

Articoli relativi

Commenti