Vela Veneta

Al Salone Nautico di Venezia la presentazione del progetto Green&Blue #EnjoyRespectVeneziandSaveYourSea

E’ stato lanciato oggi al Salone Nautico Venezia il progetto Green&Blu – #EnjoyRespectVeneziaandSaveYourSea, promosso dal Comune di Venezia e dall’Associazione culturale Kinéo, sulla necessità di veicolare il rispetto per l’ambiente e per la salvaguardia dei mari. Alla presentazione sono intervenuti, tra gli altri, gli assessori comunali alle Politiche educative, Paolo Romor, e al Turismo, Paola Mar, Rosetta Sannelli, presidente dell’Associazione Kinéo, e Francesca Santoro di Unesco – Sede territoriale europea di Venezia.

L’iniziativa è stata illustrata da Sannelli: prendendo ispirazione dalla campagna del Comune #EnjoyRespectVenezia, si è pensato di diffondere, proprio a partire dalla città che più di altre, nella storia, si è sviluppata ed è diventata grande grazie alla convivenza con le proprie acque, #EnjoyRespectVeneziaandSaveYourSea. L’obiettivo è quello di sensibilizzare un pubblico più ampio possibile al tema dell’emergenza dell’inquinamento dei mari: nel corso del convegno è stato presentato il tool kit elaborato dall’Unesco “Ocean Literacy for All”, pensato per portare nelle scuole i temi del rispetto degli oceani e dell’impatto che il comportamento individuale e collettivo ha sull’ambiente. Già distribuito in istituti di 35 Paesi del mondo, è in corso di traduzione anche in italiano.

“Non appena sarà disponibile nella nostra lingua – ha annunciato in merito l’assessore Romor – ci impegniamo a presentare e distribuire questo volume nelle nostre scuole: ci piacerebbe anzi essere i primi in Italia. Da diversi convegni che si stanno svolgendo al Salone Nautico Venezia è emerso che c’è un grande fermento sulle questioni ambientali e in particolare sull’emergenza dell’inquinamento degli ambienti marini e sulla necessità di trovare una combinazione tra le esigenze del commercio e della navigazione con l’equilibrio della natura. E’ importante allora che, come Amministrazione, contribuiamo a divulgare questi messaggi, partendo dai giovani e sfruttando ogni possibile occasione di richiamo internazionale”.

“Assieme al tool kit Unesco – ha continuato poi l’assessore Mar – porteremo nelle scuole anche il nostro progetto di sostenibilità #EnjoyRespectVenezia. Siamo convinti che il cittadino formato possa diventare a sua volta anche formatore, contribuendo col suo comportamento a veicolare modi consoni di vivere Venezia e, più in generale, qualsiasi altro luogo si visiti al mondo. Di fatto si tratta di una grande iniziativa di cittadinanza attiva. D’altra parte siamo orgogliosi che proprio da Venezia si lanci il messaggio del rispetto degli oceani, perché la nostra città è da sempre esempio di come un ambiente antropizzato possa convivere con la natura”.

Il progetto Green&Blue si lega poi al mondo del cinema, nella convinzione che tanto il cinema quanto i media mainstream possono giocare un ruolo cruciale nel diffondere conoscenza sulle emergenze ambientali e consapevolezza sui comportamenti da adottare. Per questo, durante la cerimonia del Premio Kinéo alla 76. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica verrà lanciato un appello per la salvaguardia degli oceani alla presenza di personalità del mondo del cinema di fama mondiale.

Articoli relativi

Commenti