Concluso a Ravenna il Campionato Italiano di Match Race Under 23

L’equipaggio formato da Rocco Attili (CV 3V) Luca Camilli Meletani (Planet Sail Bracciano), Giulio Tamburini (CV 3V) e David Manzari (CV Bari) è il vincitore del Campionato Italiano Match Race Under 23 che si è appena concluso a Marina di Ravenna, in seconda posizione l’equipaggio locale del CV Ravennate formato da Luca Valentino, Edoardo Bocale, Tommaso Molinari e Federico Caldari.
Con la regia del Circolo Vela Ravennate, che ha messo a disposizione le imbarcazioni Tom 28, il programma è stato pienamente rispettato, due giorni di Match Race disputati sul campo di regata posizionato all’interno della diga foranea; primo giorno con arie leggere e domenica con vento più sostenuto sui 12 nodi.
Nella finale per il terzo posto la vittoria è andata all’equipaggio della Fraglia Vela di Malcesine composto da Matteo Pilati, Matteo Barison, Alessandro Angelini e Kevin Rio che hanno battuto l’equipaggio composto da Leonardo Stocchero (CN Brenzone), Gabriele Foschini (VC Desenzano), Patrick Zeni (FV Malcesine) e Giacomo Cinti (CV Ravennate).

Il commento da Ravenna del Consigliere Federale Domenico Foschini:

“Obiettivo raggiunto anche se ci si poteva attendere più partecipazione considerando la data scelta grazie all’esperienza del del CVRavennnate con cui grazie a Matteo Plazzi e Jacopo Pasini, abbiamo condiviso questo evento presso il neo Centro Federale di Match Race.
Non si nega che ci siano state delle difficoltà nei preparativi e siamo a ringraziare in particolare tutti quelli che ci hanno creduto: il CVRavennate con tutta la sua proverbiale organizzazione, i giovani concorrenti, di assoluto valore agonistico, e ovviamente i Circoli di appartenenza non senza dimenticare l’encomiabile supporto svolto dal Comitato di Regate e dagli Arbitri dove la presenza di Marco Mercuriali ha portato ancora più esperienza ai partecipanti.
Lo scenario del campo di regata posto all’interno della diga foranea già teatro di eventi a livello assoluto, ha fatto il resto per dare questa possibilità di ripristinare il percorso delle manifestazioni Match Race e Team Race, al quale crediamo per ovvie opportunità di proseguimento delle attività sportive e per affinare le attitudini alla strategia e alla tattica.
Un percorso quindi già iniziato con il Campionato del Mondo U 23 a Ledro, proseguito con il raduno a luglio e che vedrà nel prossimo periodo il Campionato Italiano sempre dedicato agli U23 di Team race a Campione e per terminare ad ottobre con il Campionato Italiano Open Match Race di Scarlino.”

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti