Prime regate ad Aarhus per l’evento internazionale dei laser

Prime regate ad Aarhus, in Danimarca, per i Campionati Europei Laser Standard e Laser Radial femminile, ed Europei e Mondiali Radial Maschile: una giornata caratterizzata da vento molto instabile, con salti di oltre 30° e scrosci di pioggia, che ha impegnato parecchio gli oltre 300 timonieri scesi in acqua alle 11 di mattina. Nello Standard, buona partenza per Francesco Marrai, decimo con i parziali 10-5, in una classifica che vede al comando l’olandese Nicholas Heiner; Marco Gallo è 20mo (21mo open), Alessio Spadoni 24mo, Michele Benamati 46mo, Enrico Strazzera 55mo e Giovanni Coccoluto 77mo.

Leadership per la danese Toftedal tra i Radial, con Silvia Zennaro al 16mo posto (20mo open), Martha Faraguna 31ma, Laura Cosentino 34ma, Joyce Floridia 37ma, Valentina Balbi 40ma e Claretta Tempesti 83ma (ci riferiamo alla classifica europea). Per quanto riguarda il Laser Radial maschile, primo posto per lo sloveno Zelko con buona partenza degli italiani, in quattro tra i primi 20 della graduatoria: Nicolo Elena è 11mo, Marco Tedesca 12mo, Erberto Sibilia 16mo e Giorgio Carlino 18mo. Seguono Giovanni Dagnino al 31mo posto, Niccolo Ricci al 43mo, Pietro Ranotto al 44mo, Lorenzo Dattilo al 46mo, Matteo Tulli al 55mo e Andrea Grossi al 75mo. I campionati proseguono domani con altre due regate in programma per tutte le flotte.

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti