Puerto Portals 52 SUPER SERIES Sailing Week: domani si fa sul serio

 

La Puerto Portals 52 SUPER SERIES Sailing Sailing Week schiera da domani i dieci migliori progetti del mondo della classe TP52 nelle acque della Baia di Palma. Tutti con le armi affilate, per poter raccogliere la soddisfazione di aver vinto una tappa di questo prestigioso circuito. Provezza difende la vittoria nella passata stagione qui in Spagna, mentre Quantum cercherà di amministrare o addirittura di affondare un colpo che potrebbe essere quasi decisivo per la stagione.

La regata di oggi come sempre è servita per dare le sensazioni e il feeling in acqua che tutti cercano per essere al 100% e domani con la prima prova di questa cinque giorni che si annuncia sicuramente molto molto interessante sotto ogni punto di vista. Nella prova disputata oggi, Quantum Racing ha segnato il gol iniziale davanti ad Azzurra e Luna Rossa, il leader, il defender e il challenger!

La gara di oggi ha avuto il suo test di allenamento, anche se è stato necessario attendere fino alle tre del pomeriggio per poter dare l’uscita. La vittoria nella pracitce come detto è andata a Quantum Racing, seguita da Azzurra e Luna Rossa. I tre favoriti erano già posizionati dal primo momento in ottima posizione e con condizion di poco vento questo conta moltissimo per arrivare davanti.

Nove delle dieci barche a Portals sono barche che hanno terminato la costruzione questa primavera. Sono l’avanguardia tecnologica e del design nel mondo della vela, ma anche sono molti i team che ancora non hanno saputo dare il massimo e ottimizzare al meglio il proprio scafo. La maggior parte dei progetti ha sofferto di risultati contrastanti all’inizio della campagna e solo Quantum e Sled, le due barche nordamericane, hanno mostrato una linea tratteggiata più omogenea. Tutti arrivano a Portals pensando che l’adattamento non è più una scusa, ma piuttosto un problema serio. La barca che non sarà al cento per cento delle sue prestazioni nelle acque di Puerto Portals non sarà tra coloro che lotteranno per la vittoria in uno degli eventi più importanti della stagione delle 52 SUPER SERIES.

Quantum Racing ha dalla sua la posizione in classifica e la consistenza dimostrata a bordo di una barca completamente nuova che ha saputo gestire ed ottimizzare da subito, due vittorie su tre tappe è tanta roba. Nelle acque delle Isole Baleari, l’owner driver Doug DeVos è tornato al timone dopo la tappa di Zara (Croazia). Dean Barker gli ha lasciato lo scettro del timone per accomodarsi nel ruolo di stratega.

Una defaillance dell’ultimo momento è arrivata in casa Luna Rossa, Jimmy Spithill, australiano vincitore dell’ America’s Cup con Oracle, ha avvertito un forte dolore al gomito sabato scorso quando si stava allenando con i suoi compagni di squadra di Luna Rossa. Jimmy aveva già avuto problemi negli anni precedenti con quella stessa articolazione e ha deciso di lasciare il gruppo per volare negli Stati Uniti per farsi vedere dallo stesso medico che lo aveva trattato in precedenza.

Una stella che parte per forza maggiore e un’altra che arriva. Il campione in carica dell’ultima Coppa America e vincitore di un oro ai Giochi di Rio 2016, Peter Burling, sale sul Gladiator per posizionarsi al fianco di Tony Langley. Il neozelandese agirà come tattico sulla barca inglese in quello che è un rinforzo stellare.

A Portals si attende la riscossa di Azzurra che dopo le prime due tappe sottotono ha dimostrato a Cascais con un secondo posto di poter fare ancora grandi cose. Platoon schiera un bel gruppo di spagnoli, che giocando in casa potrebbero fare la differenza, il suo armatore farà di tutto per vincere qui alle Baleari. Da non dimenticare l’asso nella manica di Provezza, Nacho Postigo, che conosce ogni angolo di questa baia, staremo a vedere.

Guillermo Parada (ARG) Skipper e timoniere di Azzurra:“Le barche vanno bene in tutte le condizioni, ma con poco vento siamo tutti molto vicini e questo offre opzioni a tutti. Se dobbiamo recuperare molti punti il poco vento andrà bene, ma è anche più complicato per tutti. È difficile per Quantum non avere dei buoni risultati, sono sempre al massimo, anche se dobbiamo preoccuparcio di quello che faremo noi. Combatteremo per vincere questa tappa e adattarci nel miglior modo possibile alle condizioni del giorno. C’è sempre una buona atmosfera a Portals e qui una squadra latina come la nostra è a casa.”

Francesco Bruni (ITA), timoniere di Luna Rossa (ITA):“La barca va molto bene e oggi abbiamo fatto una buona prova di allenamento. Siamo preparati, calmi, abbiamo fatto un buon lavoro di preparazione e vogliamo fare meglio che a Cascais. Vogliamo arrivare sul podio e conquistare il podio del circuito. Spithill purtroppo si è fatto male al gomito, è gonfio a causa di un eccessivo stress da allenamento. Ma poiché ha subito un’operazione importante lo scorso anno con lo stesso gomito, ha preferito non rischiare e andare a farsi vedere dal medico che lo ha già operato. Speriamo che l’unica differenza sulla barca senza James, sarà che parleremo tutti in italiano!”

Matteo Auguadro (ITA) prodiere di Alegre (GBR):“Arriviamo da Cascais dove il vento forte ha dimostrato potenzialità differenti rispetto a qui, dove le condizioni sono molto estive di poco vento. Dobbiamo cercare di essere più delicati nelle manovre, abbiamo una buona velocità, la barca è al 100% e siamo confidenti di poter far bene, siamo nella media. Io preferisco più vento, qui con 8 nodi è una cosa differente, dobbiamo dare sempre e comunque il massimo per arrivare sul podio.”

La regata odierna non ha valenza per il punteggio, a differenza delle regate che si svolgeranno da domani a sabato. Sono previste 10 prove, suddivise in due regate a bastone ogni giorno. L’ora di inizio delle regate alle 13.00. Le regate possono essere seguite sul nostro sito www.52SUPERSERIES.com con commenti dal vivo e la visione del virtual regatta.

 

Lascia un commento