L’altra Barcolana: Barche scuffiate, infortunati ed avarie, 21 gli interventi coordinati dalla Sala Interforze

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Sono stati in totale 21 gli interventi coordinati dalla Sala Interforze istituita nella Capitaneria di Porto di Trieste in occasione della Barcolana disputatasi oggi a Trieste. A questi, si aggiungono ulteriori due interventi relativi a imbarcazioni che non si trovavano in regata ma si trovavano nell’area dell’evento sportivo.

Dei 21 eventi, due hanno riguardato lievi infortuni occorsi a due persone che stavano partecipando alla regata. I mezzi di soccorso sono intervenuti anche a seguito della scuffia della passera “Barcolana 50” avvenuta all’altezza della Boa 3 di fronte a Miramare: i quattro componenti dell’equipaggi sono stati immediatamente recuperati prontamente da una imbarcazione dell’organizzazione con il supporto delle moto d’acqua della Polizia di Stato, sotto la supervisione della Motovedetta CP328.

L’imbarcazione scuffiata è stata trainata verso il porticciolo di Grignano dal personale dei Vigili del Fuoco a bordo della Motovedetta VF1114. L’equipaggio ha seguito da bordo dei mezzi intervenuti le operazioni di recupero dell’imbarcazione.

I restanti eventi hanno riguardato avarie tecniche, in particolare problemi a motori e timoni, che hanno reso necessario l’intervento dei mezzi di soccorso per trainare le imbarcazioni e porle in sicurezza.

Le operazioni di soccorso sono state agevolate dall’utilizzo della nuova applicazione YouSeaMe che ha permesso alla Sala Interforze istituita nella Capitaneria di Porto di Trieste una migliore visione del campo di regata grazie alla immediata geolocalizzazione sia delle richieste di soccorso che di tutti i mezzi impegnati per dare aiuto alle imbarcazioni in difficoltà.

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti