Naviga per Venezia ubriaco e a luci spente, intercettato dai Carabinieri

Il nucleo natanti dei Carabinieri di Venezia ha intercettato, la scorsa, notte, un imbarcazione che navigava tra i rii di Venezia a luci spente esibendosi in improvvisi cambi di rotta.

Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri, l’uomo – un cittadino veneziano – avrebbe trascorso una serata ad alto tasso alcolico in giro per locali, prima di mettersi a bordo del proprio motoscafo da diporto di grosse dimensioni vagando senza una destinazione precisa.

Notando il pericolo, una motovedetta dei carabinieri in servizio di pattuglia lo ha intercettato, riuscendo dopo vari tentativi ad attirare l’attenzione dell’uomo al timone e a farlo arrestare la marcia.

Dall’esame tramite etilometro è risultato che l’uomo avesse un tasso alcolemico di gran lunga superiore al consentito. I Carabinieri lo hanno quindi sanzionato per navigazione in stato di ebbrezza e a luci spente, oltre a provvedere al sequestro della barca e il ritiro della patente nautica.

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti