OM International Ledro Match Race: Al termine della prima giornata James Pinder è a punteggio pieno

Al termine della prima giornata di regate valide per l’OM International Ledro Match Race, evento inserito nel calendario del World Match Racing Tour, è il britannico James Pinder a guidare la classifica del Round Robin. Il timoniere britannico ha infatti vinto tutti e sette i match disputati e con uno score pari al 100% guarda dall’alto il nostro connazionale Rocco Attili, vincitore di sei duelli su sette (85,7%), il polacco Igor Tarasiuk, risultato vincitore in cinque dei sei match di cui è stato protagonista (83,3%) e l’americano Dave Hood che, con cinque vinte su otto (62,5%) occupa la quarta piazza provvisoria.

Quaranta sono stati i match portati a termine grazie all’indefesso lavoro di volontari e Ufficiali di Regata che, guidati dal presidente del Comitato Fabio Barrasso, sono riusciti a completare il programma quotidiano in poco più di cinque ore: complice la presenza di un’Ora che ha soffiato tra i 7 e i 12 nodi, confermandosi piuttosto stabile in angolo per tutto il corso della giornata.

Temevo che rimettere in moto la macchina organizzativa dopo due anni di inattività dovuta alla pandemia sarebbe stato più difficile, invece, risolto qualche piccolo problema tecnico, la giornata è trascorsa senza intoppi e con tante regate portate a termine: un piccolo capolavoro del quale devo rendere merito al gruppo di lavoro dell’Associazione Vela Lago di Ledro e agli Ufficiali di Regata, oltre che al favore delle condizioni meteo, rivelatesi migliori rispetto alle previsioni” ha commentato una soddisfatta Camilla Baruzzi, presidente dell’Associazione Vela Lago di Ledro.

L’OM International Ledro Match Race riprenderà domani mattina: il Comitato di Regata ha in animo di portare a termine il Round Robin e definire così i nomi dei qualificati alla fase finale di questo Grado 2 valido per la ranking del World Match Racing Tour. L’evento si concluderà domenica con la disputa di semifinali e finali.

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti