Le barche della E-Regatta sfilano tra i canali di Venezia  

I partecipanti alla E-Regatta 2022 che parte nei prossimi giorni hanno sfilato lungo il Canal Grande portando le barche a propulsione elettrica in Laguna. Una iniziativa di Assonautica Venezia in collaborazione con Vela Spa.

Si è snodata nelle acque dei canali veneziani, oggi pomeriggio, la sfilata composta da una ventina di barche elettriche lanciando un messaggio di sostenibilità che parte da Venezia, da quella che è la città candidata a capitale mondiale della sostenibilità.
Partendo dal bacino interno nel cuore dell’Arsenale, sede della terza edizione del Salone Nautico Venezia, un lungo corteo di barche elettriche ha dato vita alla seconda edizione veneziana della E-Regatta, la manifestazione internazionale nata da un’idea di Kevin Desmond, che punta a promuovere la navigazione elettrica su diversi fronti per un futuro più ecologico. E’ una iniziativa di Assonautica Venezia in collaborazione con Vela Spa e altri partner: l’Associazione Motonautica Venezia,  VeniceAgenda2028,  Venti di Cultura,  Triumph e la FIM per la parte agonistica.

Le barche elettriche hanno iniziato il corteo uscendo dal bacino dell’Arsenale in direzione Fondamenta Nove, passando per il Rio di Cannaregio per raggiungere il Ponte delle Guglie, oltrepassarlo e imboccare il Canal Grande in direzione Punta della Dogana per poi tornare, passando per il Bacino di San Marco, all’interno dell’Arsenale di Venezia.
Un corteo silenzioso grazie ai motori delle imbarcazioni che ne hanno preso parte e che permettono di ascoltare il suono delle onde e godere del panorama lagunare: un nuovo modo di navigare in silenzio, senza odori, senza inquinamento e senza rumori, promuovendo il dialogo e la conoscenza reciproca tra chi è a bordo.
La manifestazione continuerà domani, nella Darsena grande dell’Arsenale, con le prove di Slalom e il nuovissimo format tecnico-artistico E-Ballerina che vedrà le barche sfidarsi in una prova di manovrabilità a ritmo di musica. Novità di quest’anno è la gara di velocità, che sarà costituita solo da barche monotipo e monomotore ad un pilota, riconosciuta dalla FIM (Federazione Motonautica Italiana).

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti