L’America’S Cup torna in Europa: Nel 2024, dopo le olimpiadi, a Barcellona

Emirates Team New Zealand e il Royal New Zealand Yacht Squadron hanno ufficializzato oggi che Barcellona, ​​nella regione della Catalogna, ospiterà la 37a America’s Cup che si terrà a settembre e ottobre 2024.

Un misto di storia e modernità, Barcellona è una delle città più iconiche e attraenti del mondo e diventerà la prima sede al mondo ad ospitare sia i Giochi Olimpici che un evento di Coppa America. Grant Dalton, CEO dell’America’s Cup Defender Emirates Team New Zealand, è lieto di annunciare Barcellona come sede ospitante dopo un lungo e competitivo processo di selezione della sede. “Barcellona è davvero una delle città più famose al mondo, quindi avere la possibilità di ospitare l’evento velico più importante al mondo è estremamente eccitante. In qualità di Defender dell’America’s Cup, abbiamo sempre sentito la responsabilità di far crescere l’evento, il pubblico e lo sport della vela su scala globale e sicuramente disputare l’America’s Cup in una città importante come Barcellona ci consentirà di dare impulso alla crescita sulla scena sportiva mondiale. Sara spettacolare pensare di realizzare la 37a America’s Cup e alle gare dell’AC75 a poche centinaia di metri dalla spiaggia di Barcellona, ​​dal lungomare e dalle zone di coinvolgimento dei fan del villaggio di gara”.

Barcellona è una città leader in termini di sostenibilità e impatto sociale con l’ambizione di diventare la capitale digitale e tecnologica d’Europa, quindi l’allineamento con l’America’s Cup è chiaro. Le sue strutture esistenti di classe mondiale per le regate, le basi delle squadre, le infrastrutture tecniche, i superyacht e le aree per il villaggio dell’evento dell’America’s Cup per ospitare fan, ospitalità e media, nonché una intensita media di vento di 9-15 nodi durante la gara di settembre e ottobre finestra, ha reso la città completamente adatta allo scopo.

L’offerta di Barcellona ha visto un’alleanza senza precedenti tra enti pubblici e privati ​​che hanno collaborato per attirare l’America’s Cup a Barcellona che includeva il governo della Catalogna, il consiglio comunale di Barcellona, ​​il municipio di Barcellona, ​​il porto di Barcellona, ​​l’agenzia di investimento di Barcelona Global e Barcelona & Partners, un iniziativa senza scopo di lucro composta da oltre 200 delle principali istituzioni cittadine con l’obiettivo di fare di Barcellona una delle migliori città del mondo per talento e attività economica.

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Commenti