Guerra in Ucraina: La presa di posizione di World Sailing

In una nota diffusa stamane, World Sailing, la Federazione Internazionale della vela, si dice “molto preoccupato per la situazione in Ucraina e preoccupata per la sicurezza dei nostri amici nella comunità nautica ucraina“.

Per World Sailing “lo sport può essere una forza positiva, unendo concorrenti di tutto il mondo, uniti dai valori di uguaglianza, inclusione, rispetto ed equità“.

World Sailing si unisce quindi a molte organizzazioni sportive internazionali che chiedono la fine immediata di tutte le ostilità e la ripresa del dialogo per una risoluzione pacifica al posto dell’azione militare.

Non sono previste regate organizzate di World Sailing in Russia o Bielorussia nel 2022 ma il Comitato Esecutivo sostiene il trasferimento di eventi di formazione e istruzione programmati in Russia.

World Sailing “rimane in contatto con tutte le sue autorità nazionali membri per offrire il nostro supporto in questo momento incredibilmente difficile“.

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti