Presentata oggi una “Topetta” di nuova generazione con motore elettrico

Una “Topetta” tradizionale, che può andare a remi, o a vela, ma dotata anche di un motore elettrico, posto al centrobarca, per abbassare il peso del baricentro, e poter veleggiare così meglio e andare in secca senza danneggiare l’elica (retrattile).

È la nuova creazione di Pietro Tosi e del suo staff, presentata questa mattina, al pontile del Municipio di Venezia, a Rialto, alla presenza, tra l’altro, dell’assessore comunale ai Lavori pubblici, Francesca Zaccariotto.

“Conosco Pietro – ha ricordato l’assessore – ormai da vari anni, seguendo sempre con interesse il lavoro che sta compiendo per vincere una sfida davvero essenziale: quella di perfezionare imbarcazioni non inquinanti adatte per il traffico in Centro storico e in laguna.

È una sfida che vede anche l’Amministrazione comunale in prima linea, per sostenerla, affinché anche Venezia non rimanga indietro, nel percorso da compiere per far diventare la città sempre più vivibile, sostenibile e attenta all’ambiente.”

L’imbarcazione presentata oggi è lunga 7,20 metri e larga 1,80, ed il suo motore si ricarica per mezzo di pannelli fotovoltaici di ultima generazione.

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti