America’s Cup: La sede dell’AC37 non sarà in Nuova Zelanda e PRADA sarà ancora main partner

Gli occhi degli appassionati di vela di tutto il mondo era puntati, in queste ultime ore, ad Auckland, dove era in corso il meeting dei soci del Royal New Zealand Yacht Squadron.

Tema dell’incontro, nemmeno a dirlo, la prossima edizione dell’America’s Cup.

Non ha di certo usato giri di parole Grant Dalton, parlando a nome di Emirates Team New Zealand, che ha sottolineato – ancora una volta – che la prossima edizione dell’America’s Cup si disputerà certamente all’estero. Sarebbe questa infatti – a parere loro – l’unica possibilità per poter provare a difendere l’ambito trofeo.

Il  CEO di Emirates Team New Zealand avrebbe inoltre fatto presente tutto il disappunto del team verso la decisione del governo neozelandese di finanziare, per una cifra vicina ai 5 milioni di dollari, due tappe del Sail GP di Russel Coutts.

Nel corso dell’incontro, lo stesso Dalton, avrebbe affermato che il gruppo Prada sarà il main partner della 37ª America’s Cup, avendo esercitato l’opzione per il rinnovo del contratto.

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti