Due nuovi Campionati Internazionali nella cornice della classica long-distance “Regata dei Tre Golfi”

Questa mattina, al Circolo del Remo e della Vela Italia, è stata presentata alla stampa e alle autorità la Tre Golfi Sailing Week 2022. 


Ancora una volta sponsorizzato da Rolex, l’evento è organizzato dal Circolo Remo e Vela Italia, in collaborazione con lo Yacht Club Italiano, il Reale Yacht Club Canottieri Savoia, IMA, ORC, UVAI, AIVE, e sotto l’egida della FIV.

Unitamente alla Giraglia e alla Middle Sea Race, è una tra le prove d’altura più apprezzate e affollate del calendario agonistico del Mediterraneo, attirando il gotha della vela internazionale. 

Nonostante la preoccupazione per una pandemia non ancora superata, gli organizzatori prevedono 150 partecipanti, troppi per le capacità di Capri Marina, dovendo quindi optare per la splendida penisola sorrentina.

“Grazie per la fiducia – ha commentato il Sindaco di Sorrento Massimo Coppola – siamo onorati di ospitare la Tre Golfi Sailing Week. Insieme ai Sindaci di Piano di Sorrento, Sant’Agnello e Vico Equense lavoreremo come squadra per offrire la migliore accoglienza possibile ai regatanti. Siamo unici da tanti punti di vista e felici di accogliere questo evento sfidante”.

Le iscrizioni sono state aperte il primo novembre. Il numero di partecipanti dopo solo un mese sottolineano quanta importanza e prestigio ha questo evento e allo stesso tempo quanto sia stimolante la novità della penisola Sorrentina.

“Per la prima volta avremo un Campionato Europeo Maxi – spiega Maurizio PavesiVice-Presidente del Circolo del Remo e della Vela Italia – e dopo tanti anni tornerà il Campionato del Mediterraneo ORC. Entrambe le regate includono la Regata dei Tre Golfi long-distance, e non vediamo l’ora di goderci, insieme a tutti gli equipaggi, un affascinante partenza al tramonto”. 

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti