Youth Foiling Gold Cup: DutchSail – Janssen de Jong in testa alla classifica

Ancora in gioco il resto del podio

Con le sei prove disputate nel pomeriggio di oggi, si inizia a delineare la classifica finale dell’ACT 3 della YFGC – Youth Foiling Gold Cup. 
Vento da sud stabile e costante tra gli 8 -9 nodi ha caratterizzato l’intero pomeriggio.

Come ieri, tutte le regate odierne sono state vinte dagli olandesi di DutchSail – Janssen de Jong, spesso con importanti vantaggi sulla linea di arrivo – nella terza prova del giorno tagliano il traguardo 3 minuti e 7 secondi davanti al resto della flotta. Conducono la classifica generale con 53 punti  Team Argentina, Team France e Young Azzurra si contendono le posizioni successive. 

I francesi hanno trovato un bell’assetto che sembra dare belli spunti di velocità soprattutto nel reaching.  I ragazzi di Team Argentina fanno pochi errori e riescono a conquistare sempre la seconda e la terza posizione. A bordo ci sono Dante Cittadini e Teresa Romairone, già equiaoggio consolidato nei Nacra 15, coadiuvati da Ivan Aranguren. La costanza dei risultati li piazza al terzo posto della classifica a pari punti con Team France, secondi.

Nelle prove di oggi, Young Azzurra ha faticato a rimanere nelle posizioni di testa, riuscendo a conquistare un secondo posto solo nella terza prova. 
Le regate dell’ACT 3 si concluderanno domani. I due primi classificati guadagneranno un posto nella Grand Final, l’evento conclusivo della YFGC che si terrà sempre a Cagliari dal 1 al 3 novembre, e che vedrà sfidarsi i primi due classificati di ogni Act (Gaeta, Limone del Garda e Cagliari). 


Emile Amoros – Team France / La Rochelle Nautique: “È stata una bella giornata impegnativa. Abbiamo fatto delle belle regate combattute, con buone partenze, in cui abbiamo preso qualche rischio. Abbiamo navigato molto bene e veloce nei lati di reaching. Stiamo lottando per il secondo posto contro Team Argentina. Sono molto impressionato dalle loro prestazioni e devo congratularmi con loro.  Sono felice quando i nuovi team fanno buoni risultati. Ci dimostra che se hai le buone capacità, puoi saltare a bordo, navigare veloce e competere facilmente con gli altri team.”
 

Federico Colaninno – Young Azzurra / Yacht Club Costa Smeralda: “Oggi portiamo a casa una serie di risultati che non ci convincono. Abbiamo fatto degli errori in partenza. Spesso ci siamo trovati posizionati male sulla linea e abbiamo cercato di recuperare nel primo lato, in cui abbiamo avuto delle occasioni che non siamo riusciti a sfruttare completamente. Il livello della flotta è comunque molto eterogeno, se si escludono gli olandesi che sono più allenati. Il team francese sta facendo delle belle regate e gli argentini, al loro esordio, hanno avuto una crescita esponenziale.  In questi giorni stiamo navigando con una configurazione nuova e stiamo provando cose nuove anche in vista del Grand Final, per il quale siamo già qualificati. Questo evento è per noi un allenamento per la prossima settimana, in cui dovremo fare del nostro meglio.”

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti