A Venezia il 4 e 5 settembre la “Io & Te, un uomo ed una donna in vela”

Si sono da poco spenti i riflettori sull’VIIIª edizione del Trofeo Principato di Monaco le vele d’epoca in laguna, che per lo Yacht Club Venezia è già tempo di guardare oltre. 

È stato infatti pubblicato oggi il bando di regata di ”Io&Te, Un uomo ed una donna in vela”, l’evento in programma sabato 04 e domenica 05 settembre 2021 a Venezia, realizzato sotto la direzione di Mirco Sguario in collaborazione con il Diporto Velico Venezia e Il Portodimare. 

Anche quest’anno, dopo il grande successo ottenuto nel 2020 con oltre 40 imbarcazioni sulla linea di partenza, ritorna il primo weekend di settembre il tradizionale appuntamento che da anni propone di far veleggiare insieme, nella città più bella e romantica del mondo, un uomo ed una donna. 

Sono felice di continuare l’organizzazione di questa regata che è stata la mia prima creatura e la mia prima esperienza organizzativa nel 1993” spiega Mirco Sguario, ideatore anche della Venice Hospitality Challenge. “Lo scopo principale è sempre stato quello di avvicinare le donne al mondo della vela e alla sana competizione. Dopo la scorsa bellissima edizione del 2020 voglio sperare in un altrettanto successo per non deludere chi ancora dopo tanti continua a partecipare all’evento” conclude Sguario. 

Ad offrire supporto logistico alla kermesse sarà il Marina Santelena, che sulle proprie banchine ospiterà imbarcazioni ed equipaggi pronti a prendere parte all’evento. Altra partnership importante, che negli anni continua a rinnovarsi, è quella offerta dalla Marina Militare, da sempre vicina allo sport della vela e alle tradizioni marinaresche, che nella serata di sabato 04 settembre metterà a disposizione i locali della Scuola Navale Militare Francesco Morosini per un momento di convivialità tra i partecipanti. 

”Io&Te, Un uomo ed una donna in vela” sarà anche l’occasione perfetta per riproporre la vicinanza tra lo Yacht Club Venezia e la fondazione Lene Thun, attraverso  un momento dedicato alla ONLUS, impegnata nella realizzazione di servizi permanenti di “terapia ricreativa” che opera in diversi contesti patologici e di disagio, soprattutto nell’ambito dell’età pediatrica e giovanile all’interno di ospedali.

La parte sportiva dell’evento sarà tutta incentrata domenica 5 settembre, con la partenza del percorso che avverrà – condizioni meteo permettendo – alle ore 13:00 nelle acque antistanti il Lido di Venezia. 

Alla manifestazione potranno prendere parte tutte le imbarcazioni monoscafo in regola con le annotazioni di sicurezza per la navigazione, assicurazione secondo Normativa FIV con estensione alle regate. 

La cerimonia di premiazione si svolgerà presso il Marina Santelena al termine delle regate.  La novità di quest’anno riguarda la collaborazione con il cantiere Beneteau, con l’istituzione di uno speciale trofeo dedicato alle imbarcazione prodotte del cantiere francese. 

Clicca qui per visualizzare il bando di regata

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti