Emirates Team New Zealand vince gara 4, è 2 a 2 contro Luna Rossa Prada Pirelli

Per la seconda regata del giorno i ruoli si sono invertiti ed è stato Emirates Team New Zealand a entrare da sinistra. Luna Rossa Prada Pirelli ha strambato subito dopo il suo ingresso per mettersi in coda ai kiwi. Mentre il conto alla rovescia per la partenza, gli italiani sono scesi in picchiata per tentare una “hook”, ma all’ultimo minuto sono apparsi indecisi e hanno strambato per restare sul lato sopravvento dei Kiwi che hanno tentato di chiudere il passo a Luna Rossa. Avvicinandosi alla linea però per tutte e due le barche era necessario consumare tempo e i kiwi hanno dovuto poggiare lasciando spazio a Luna Rossa.

Le due barche si sono trovate allineate come nella prima gara, con gli italiani a sopravvento, ma questa volta erano molto più vicine. E gli italiani non potevano vivere nella posizione di bolina e sono stati costretti a virare via lasciando via libera ai Kiwi per continuare verso il confine sinistro. Nel frattempo, il vento brezza era sceso a 8 nodi.

Luna Rossa si è diretta verso il lato destro del campo di regata e ha virato cercando un incrocio vicino puntando di nuovo verso i Kiwi. Team New Zealand ha virato sottovendo, costringendo gli italiani a tornare sulla destra. Quando sono tornati vicini i kiwi che avevano navigato con vento migliore a sinistra hanno superato gli italiani con un piccolo ma utile vantaggio, hanno girato la boa di sinistra del primo cancello con soli 9 secondi di vantaggio. Gli italiani hanno scelto la boa opposta cercando separazione sul lato destro del percorso.

Nei momenti finali del lato di poppa, Luna Rossa Prada Pirelli sembrava avere qualche difficoltà in strambata e ha rallentato significativamente per alcuni momenti. Hanno allungato la navigazione e perso tempo su Emirates Team New Zealand che ha passato il cancello con un vantaggio di 34 secondi. Da quel momento la regata è parsa decisa: al cancello 4 i Kiwi hanno aumentato il loro vantaggio a 48 secondi. Con il vento ballerino i Kiwi hanno completato l’ultima bolina mantenendo i nervi saldi, per chiudere la regata con un minuto e 3 secondi di vantaggio.

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti