Varato il primo Italia Yachts 14.98 Bellissima

Il primo scafo del nuovo Italia Yachts 14.98 Bellissima, è stato varato nei giorni scorsi a Marina degli Estensi, ed è ora pronto a prendere la via del mare con il nome di “My Father V”.

Una volta messa in acqua ha confermato la bellezza delle sue linee, pure, slanciate, tanto da rendere quasi sorprendente l’abitabilità degli interni.

Anche se sono già stato armatore di altre 5 barche varare questa mi ha emozionato come fosse la prima: questa l’ho vista nascere sin dalle prime stesure del progetto, alla cui definizione gli amici di Italia Yachts mi hanno fatto partecipare ed allora è stato emozionante come quasi la nascita di un figlio. Sento non solo che mi appartiene ma soprattutto di appartenerle! Grazie agli amici di Italia Yachts ed a tutti coloro che hanno partecipato al suo progetto ed alla sua realizzazione” ha detto Marco Franco, il primo fortunato armatore, mentre per Maurizio Cossutti e Alessandro Ganz “è una barca nata per navigare in velocità, scioltezza ed eleganza. Mantenendo le prestazioni veliche tipiche degli IY ma con la volontà di tracciare la linea di sviluppo dei prossimi progetti. Il 14.98 è il risultato di due anni di lavoro progettuale coordinato tra CYD, il team di IY e gli architetti Mirko Arbore per il design interno ed Emanuele Pillon per la loro ingegnerizzazione”.

Per Daniele De Tullio partner e Sales director di Italia Yachts “il 14.98 rappresenta e sottolinea con forza il concept che Italia Yachts desidera perseguire nel futuro puntando sullo sviluppo del design, l’utlizzo di tecnologia avanzata .e sulle tecniche costruttive all’avanguardia. Tutto questo ci consentirà di traghettare il brand IY in confini ben più lontani e obiettivi sempre più ambiziosi

La barca si fermerà qualche giorno nel Marina degli Estensi, prima del collaudo con una serie di test offshore.

Dopo aver circumnavigato l’Italia questa Bellissima arriverà a Riva di Traiano, da dove partirà per mille grandi avventure.

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti