Primo giorno in Austria per l’Europeo delle tre classi veliche olimpiche acrobatiche

E’ partito sul lago Attersee in Austria il 2020 Forward Wip European Championship delle discipline olimpiche acrobatiche 49er e 49er FX (derive doppie maschili e femminili) e Nacra 17 (catamarano misto foiling), con con 125 barche e 250 atleti.

Condizioni meteo variabili e irregolari sul lago, con vento leggero soggetto a molti salti, e piogge sparse. Sono state disputate tre prove per tutte le classi, con 49er e FX divisi in batterie, e i catamarani Nacra 17 in flotta unica.

Velisti e veliste azzurre hanno iniziato bene l’Europeo austriaco: al termine della prima giornata ci sono cinque equipaggi nella top-10 delle rispettive flotte, con parziali positivi che danno buone sensazioni per il resto del campionato.

Nella classe 49er maschile, Uberto Crivelli Visconti (Marina Militare) e Leonardo Chistè (FV Riva) sono ottimi quarti con tre manche autorevoli e in crescita (13-4-2). In testa i fuoriclasse croati Sime e Mihovil Fantela (11-1-3). Gli altri azzurri: 22° posto per i giovani Matteo Barison e Nicola Torchio (FV Malcesine) (4-11-24); 28° Marco Anessi e Edoardo Gamba (AN Sebina) (7-16-19); 36° posto per Simone Ferrarese (CV Bari) e Gianmarco Togni (Marina Militare) condizionato da un ritiro nella seconda prova (2-RAF-20), a seguito di una collisione con gli irlandesi, a loro volta ritirati con danni a una delle terrazze.

Due coppie di veliste azzurre ai vertici nel 49er FX femminili: 4° posto per Carlotta Omari e Matilda Distefano (Fiamme Gialle- Triestina Vela) molto consistenti (6-2-4), e buono anche il 9° di Jana Germani e Giorgia Bertuzzi (Sirena Trieste-FV Malcesine) (10-3-7). In testa le tedesche Tina Lutz e Susann Beucke (5-1-1). Le altre italiane: 17° per Alexandra Stalder e Silvia Speri (Marina Militare) (19-4-7); 21° Margherita Porro (CV Arco) e Sveva Carraro (Aeronautica Militare) (9-17-10); Alexandra Stalder e Silvia Speri (Marina Militare); e 28° per le esordienti Arianna Passamonti (NC Castelfusano) e Giulia Fava (AV Civitavecchia) (20-8-11).

Sul catamarano misto foiling Nacra 17 è subito un testa a testa di vertice tra i due ex iridati azzurri: al 3° posto ci sono Vittorio Bissaro (Fiamme Azzurre) e Maelle Frascari (CC Aniene) (1-6-8), subito seguiti al 4° da Ruggero Tita (Fiamme Gialle) e Caterina Basnti (CC Aniene) (17-2-4). In testa gli svedesi Jarudd e Johnsson, seguiti dall’oro olimpico di Rio 2016 Lange-Carranza (ARG). Gli altri azzurri: 14° Gianluigi Ugolini e Maria Giubilei (Compagnia della Vela di Roma) (20-17-6); 23° posto per i giovanissimi esordienti Gabriele Centrone (CV3V) e Alice Cialfi (CV Ventotene) (25-24-23).

Il programma dell’Europeo sul lago Attersee continua con regate di qualifica fino a giovedi 1 ottobre; quindi venerdi 2, sabato 3 e domenica 4 le Finali.

Comunicati e aggiornamenti e foto saranno diffusi dalla Federvela durante il campionato. Saranno disponibili immagini video con gli highlights del giorno.

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti