Un sondaggio di Allianz svela paure degli operatori nautici

Interessante sondaggio di Allianz Risk Barometer che ha interpellato oltre 2.700 esperti di rischio provenienti da oltre 100 Paesi per capire quali siano le maggiori paure di chi lavora nel mondo della nautica.

Tra gli episodi che più spaventa gli operatori del settore nautico interpellati dal sondaggio vi sono gli incendi ed esplosioni. Non di rado – purtroppo – capita di avere notizie di imbarcazioni che hanno preso fuoco.

Gli effetti dei cambiamenti climatici si stanno facendo sentire sempre più spesso anche lungo le nostre coste, ecco quindi che anche le catastrofi naturali incutono timore tra gli operatori del nostro settore.

L’evoluzione tecnologica non risparmia nemmeno il mondo della nautica. Con essa arrivano però anche i rischi informatici, che occupano il terzo posto di questa speciale classifica dedicata alle paure di coloro che lavorano nel mondo della nautica.

Al quarto posto troviamo l’interruzione della propria attività, dovuta magari anche al caso in cui a interrompersi sia l’attività di un fornitore fondamentale per il funzionamento della nostra azienda.

Tutti ancora ricordiamo l’effetto Monti sulla nautica Italiana, ecco quindi che chiude la classifica il rischio di cambiamenti nello scenario legislativo e regolamentare.

Fonte: Giornale della Vela

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti