Vela Veneta

Venezia ricorda Antonio Pigafetta a 500 anni dalla scoperta dello Stretto di Magellano

Si è tenuto ieri mattina al Museo Storico navale di Venezia un evento in omaggio ad Antonio Pigafetta, promosso dall’Ambasciata del Cile in Italia in collaborazione con la Marina militare italiana e cilena in occasione del quinto centenario della scoperta dello Stretto di Magellano.

All’appuntamento, che si è aperto con il saluto del direttore del Museo Storico navale, capitano di Fregata Agostino Fedrigo, sono intervenuti l’ambasciatore del Cile in Italia, Sergio Romero Pizarro, e il comandante in capo della Marina militare del Cile, ammiraglio Julio Leiva Molina. In chiusura è intervenuto infine il comandante dell’Istituto di Studi militari marittimi e del Presidio della Marina militare di Venezia, contrammiraglio Andrea Romani.

Antonio Pigafetta, navigatore e cartografo vicentino, è ricordato in particolare per aver partecipato alla prima circumnavigazione del globo dal 1519 al 1522, ed averla completata dopo l’uccisione del capitano Ferdinando Magellano, caduto in uno scontro contro un gruppo di indigeni nel territorio delle attuali Filippine.

Articoli relativi

Commenti