Vela Veneta

Concluse le fasi di qualifica dei Campionati Europei 29er

Un bel vento da nord ha caratterizzato la giornata finale di qualifiche dei Campionati Europei 29er, che si stanno disputando sul Garda Trentino grazie all’organizzazione del Circolo Vela Arco, insieme alla classe Internazionale 29er e alla FIV Federazione Italiana Vela.

Due le regate previste per decidere così, dopo 9 prove, i primi 50 che accederanno da giovedì a sabato alla gold fleet, scremando la flotta di 210 equipaggi in quattro batterie, questa volta  in base alla classifica raggiunta dopo le prove di qualifica e non secondo l’assegnazione giornaliera dettata dalla classifica provvisoria, che distribuisce i migliori in flotte diverse, tipo teste di serie. 

Dopo la pioggia della notte il vento è rimasto da nord per tutto il giorno, offrendo così una situazione diversa agli equipaggi in gara che finora avevano regatato sempre con il vento termico da sud. Raffiche dai 12 ai 18 nodi hanno permesso così di chiudere velocemente le due prove in programma, che hanno messo in evidenza ancora una volta gli equipaggi leader della classifica provvisoria, ma anche altri che con vento più sostenuto hanno recuperato posizioni, riuscendo a domare la barca con le improvvise raffiche di vento, caratteristiche del vento da nord dell’ALto Garda.

In testa sempre i norvegesi Berthet-Francks-Penty, che con un terzo e un primo si presentano alle finali con 9 punti di vantaggio sui francesi campioni del mondo in carica Girou- Chauvin (5-1); ottima giornata per i britannici Wilson-Amtrong, oggi primi e terzi, che ben si riscattano della partenza anticipata in regata 4. Scendono quarti i finlandesi Korhonen-Bremer, male nell’ottava regata (quindicesimi), compensata con una vittoria nell’ultima di giornata.

I portacolori del Circolo Vela Arco Santini-Misseroni con un ottavo e un sesto risalgono di una posizione, entrando in finale sesti a 10 punti dal podio. Primo equipaggio misto quello degli spagnoli Hernandez-Garcia, mentre primo equipaggio femminile rimane quello delle tedesche Grupp-Bolinghaus. Buone notizie per l’Italia nella categoria under 17 con Marco Corrado con a prua Matteo Catalano primi (Circolo della Vela Bari), oltre che diciottesimi assoluti, dopo il secondo e ottavo di giornata. Rimangono nella top 15 Filippo Cestari-Giovanni Sandrini (SCGarda Salò).

Presente oggi al Circolo Vela Arco anche Alessandra Sensini, direttore tecnico giovanile della Federazione Italiana Vela, nonchè vice-presidente del CONI, che ha incontrato il consigliere federale responsabile dell’attività giovanile Domenico Foschini (già presente alla cerimonia d’apertura per portare il saluto della Federazione Italiana vela a tutti i concorrenti, coach e accompagnatori) e l’allenatore Gigi Picciau. 

Articoli relativi

Commenti