Vela Veneta

Sul Garda si lavora per la 13° Childrenwindcup

A vela con il cuore, anzi #avelaconilcuore. Il 15 settembre tornerà la regata della 13° Childrenwindcup, una giornata di festa al porto di Bogliaco (Gargnano-Lago di Garda), alla fine dei Campionati Italiani delle Classi Olimpiche. L’iniziativa è proposta dall’Abe (Associazione Bambino Emopatico). E’ organizzata da Circolo Vela Gargnano e Yacht Club Cortina grazie al supporto della Fondazione Terzo Pilastro – Internazionale, il patrocinio di Regione Lombardia.

Le Special Guest della sfida velica saranno, come sempre, 150 ragazzi, amici e genitori, volontari, accompagnati da infermieri e medici  del Reparto di Onco Ematologia pediatrica degli Spedali Civili di Brescia. Attrazioni con gli spazi per i mezzi di Polizia, Aeronautica Militare, Guardia Costiera, Guardia di Finanza, Polizia locale di Brescia e Gargnano.

L’ospitalità dei partecipanti sarà offerta dal consorzio degli operatori di Garda Lombardia e dal Gruppo Hortsmann. Le barche messe a disposizione dai Club velici lacustri saranno di fatto sponsorizzate da marchi che supporteranno poi tutta l’attività dell’Abe. Alla Children saranno presenti la Fondazione Terzo Pilastro – Internazionale, i velisti dello Yacht Club di Cortina, i progetti di vela terapia di  Hyak Onlus  del Circolo Nautico di Portese, “Eos la vela per tutti-Michele Dusi” di Verona, le classi veliche Dolphin e Protagonist 7.5, il circuito multi sport di “Sognando Olympia”.

La Children concluderà così il settembre velico di Gargnano che inizierà con il Campionato Italiano Asso 99,  proseguirà con il 53° Trofeo Gorla, il Campionato d’Europa di “L 30”, test olimpico per la nuova medaglia Offhsore di Parigi 2024, la 69° Centomiglia, il Cico 2019. Afferma il Prof. Avv. Emmanuele F. M. Emanuele, Presidente della Fondazione Terzo Pilastro – Internazionale: «La Fondazione Terzo Pilastro è particolarmente lieta di affiancare anche quest’anno lo Yacht Club Cortina d’Ampezzo e il Circolo Vela Gargnano in questo importante evento, che coniuga vela e solidarietà lungo le rive del Garda. Come spesso sostengo, lo sport infatti può e deve essere un veicolo di vicinanza e di aiuto verso il prossimo, un modo privilegiato per regalare un sorriso ed un’opportunità a coloro che ne hanno più bisogno: nel caso di specie, i piccoli pazienti  dell’Ospedale dei Bambini di Brescia.». La Fondazione Terzo Pilastro – Internazionale, ente no-profit di natura privata, orienta la propria attività verso due strategiche direzioni di intervento: il Terzo Settore (o Terzo Pilastro) e le tematiche urgenti ispirate dall’ osservazione di ciò che accade al di fuori del mondo Occidentale, con uno sguardo che va oltre l’area mediterranea per approdare nei Paesi emergenti in Medio ed Estremo Oriente, futuri protagonisti della nostra Storia. Essa, infatti, opera nei campi sanitario, della ricerca scientifica, sociale e del Welfare, educativo e formativo, culturale ed artistico e svolge la funzione di ponte tra le diverse culture fra Oriente ed Occidente, fra Nord e Sud del mondo. L’evento Childrenwindcup sarà proposto in diretta sulle Tv regionali e nel Web. 

La Fondazione Terzo Pilastro – Internazionale, ente no-profit di natura privata, orienta la propria attività verso due strategiche direzioni di intervento: il Terzo Settore (o Terzo Pilastro) e le tematiche urgenti ispirate dall’ osservazione di ciò che accade al di fuori del mondo Occidentale, con uno sguardo che va oltre l’area mediterranea per approdare nei Paesi emergenti in Medio ed Estremo Oriente, futuri protagonisti della nostra Storia. Essa, infatti, opera nei campi sanitario, della ricerca scientifica, sociale e del Welfare, educativo e formativo, culturale ed artistico e svolge la funzione di ponte tra le diverse culture fra Oriente ed Occidente, fra Nord e Sud del mondo. L’evento Childrenwindcup sarà proposto in diretta sulle Tv regionali e nel Web. 

Articoli relativi

Commenti