Iniziati ad Arco, con tre regate, i Mondiali del singolo Zoom 8

In questa settimana il Circolo Vela Arco è mondiale su due fronti: nella propria sede, sul Garda Trentino, sta organizzando i Mondiali del singolo giovanile “Zoom8”, mentre in Polonia, al Mondiale Giovanile World Sailing- il più importante evento dopo l’olimpiade giovanile, ha in regata nella classe 29er l’equipaggio arcense formato da Zeno Santini e Marco Misseroni, convocati dalla Federazione Italiana Vela.

Martedì con le prime tre regate sono iniziati i Mondiali Zoom8, una classe non presente in Italia, ma che in Europa trova una buona partecipazione in Russia, Estonia, Austria, Finlandia, Danimarca, Svezia. Un mondiale che la classe Zoom8 ha scelto di disputare in Italia e sul Garda Trentino, perchè ormai garanzia di belle regate, piacevole permanenza, sole e vento. Il Circolo Vela Arco ha così messo a disposizione esperienza e staff per far trascorrere una settimana da ricordare, ai quasi 100 timonieri presenti e che la sera di lunedì 15 luglio, hanno partecipato alla cerimonia di inaugurazione svolta in riva al lago.

La prima giornata si è presentata con le migliori condizioni possibili: sole, vento sui 12 nodi e tre belle prove, con partenze separate delle due categorie maschile e femminile; tra queste ultime prime tre posizioni occupate da veliste estoni, nell’ordine Härm, Safin e Ristmets. Sicuramente, osservando i parziali della top 5, le inseguitrici potranno sicuramente puntare al podio nel momento in cui sarà applicato lo scarto della prova peggiore dopo la quinta regata. In campo maschile è la Danimarca ad occupare le prime due posizioni con in due fratelli Asholm-Bradley; terzo l’austriaco Gierlinger. In questa categoria i primi due sembrano avere una marcia in più avendo già preso un certo distacco dal terzo.

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti