In 34 per il Rally della Laguna

Sabato 21 Giugno ha avuto luogo l’undicesima edizione dell’evento velico ‘Rally della Laguna’. La mattina della partenza, la meteo non è stato delle migliori, ma i rallysti che partecipano a questo evento sono pronti a misurarsi anche con le condizioni meteorologiche più avverse; dopo

infatti una pioggia fitta tipicamente estiva, il briefing si è concluso alla Darsena San Felice e tutte le 34 Barche iscritte si sono portate nel canale della Perognola per la partenza della prima Corsa.

Meno quattro, meno tre, meno due, meno uno, via! Puntuale come previsto dopo dieci minuti dalla partenza  arriva il groppo! vento teso da 22 nodi con raffiche fino a 28. Al Rally partecipano tutti, dai bravi regatanti a semplici appassionati di vela, è quindi normale che chi si sente in difficoltà può, in sicurezza, “lasciare” la Corsa per riprendere alla successiva. 

E così è stato! Questo percorso spezzato è pensato in primis per lasciare ai velisti acqua e tempo di attraversare in sicurezza i canali navigabili delle bocche di porto, ma anche per ricompattare la flotta e dare luogo alla navigazione in flottiglia che è una dei propositi del Rally. Dopo l’impegnativa prima Corsa tutta di Bolina in Canali ristretti, raggiunta la torre piloti, la seconda partenza è stata più rilassata. Alcune barche ritirate alla prima Corsa si sono ripresentate alla seconda e in prossimità dell’Ottagono Alberoni, riparati dai caseggiati di Malamocco, il Rally è proseguito lungo il suo fascinoso percorso. Ha fatto pure capolino il Sole, dando così un benvenuto di Venezia ai Rallysti che hanno tagliato il secondo arrivo traguardando il campanile di San Giorgio e di San Marco.

L’accoglienza è stata delle migliori come ogni anno a opera di Venezia Certosa Marina, dove due interi pontili sono stati messi a disposizione dei rallysti.

La sera di Sabato sull’isola ha avuto luogo come da programma anche il tradizionale Ristorally, evento in cui tutti i partecipanti offrono e condividono le proprie pietanze, momento in cui conoscere nuovi piatti, bevendo in compagnia e discutendo dei momenti salienti della giornata. E qui come da un paio di anni, la pizza ovunque, ci  delizia con le sue tradizionali pizze siciliane cotte in forno a legna, grazie Ape verde pistacchio.

Domenica mattina dopo il Briefing alle 11:00 è stato dato il segnale di partenza della terza Corsa. Sei  nodi di brezza da sud in leggero rinforzo con sole che ha illuminato tutto il ritorno fino a Chioggia.

I rallysti si sono trovati quindi ad affrontare una bolina continua fino a Malamocco. Qui l’arrivo è stato quasi una sfilata, uno in fila all’altro compatti i partecipanti hanno tagliato l’arrivo all’ottagono e si sono portati in sicurezza alla quarta e ultima partenza al di là del canale dei Petroli.

Affrontata l’ultima Corsa sono arrivati  a Chioggia tramite il canale lagunare Perognola dove si è conclusa l’edizione XI del Rally della Laguna.

In conclusione: 4 Corse, sempre di bolina, due giorni di  navigazione lagunare a vela con arrivi a Venezia e Chioggia, il  momento conviviale Ristorally sabato sera su una delle isole più belle Veneziane… una formula che piace è una formula che funziona! Buon vento a tutti i vecchi, presenti e futuri rallysti. Per chi non può aspettare un anno, a Settembre continua la serie del Trofeo IL BRICCOLONE con i Rally della Laguna Sud un rally di un giorno solo tra Laguna e Mare da Chioggia a Malamocco e ritorno.

Da quest’anno il è parte integrante anche del Trofeo Del Doge.

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti