Vela Veneta

52 Super Series: Azzurra si siede sulla poltrona del re

Bronenosec di Vladimir Liubomirov e Platoon dell’armatore e timoniere tedesco Harm Müller-Spreer sono le più “belle di giornata” insieme ad Azzurra che ha infilato un secondo ed un primo posto da permettergli di salire in vetta alla classifica generale. Alegre di Andy Soriano e Sled di Takashi Okura vanno a fasi alterne. Provezza, dalla padella nella brace, con due ultimi posti, compromette tutto quello che di buono era stati fatto ieri, Quantum ce la mette tutta e si prende un primo posto nella prima prova di giornata, ma rovina tutto con un penultimo posto che gli fa guadagnare solo una posizione nella classifica di tappa, giornata dai toni grigi per gli americani di patron Doug De Vos.

Nulla è scontato in questa Puerto Sherry Royal Coppa 52 Super Series, regata dalle difficili interpretazioni tecnico sportive, le condizioni meteo e tutto quello che gravita attorno a queste regate dalle correnti alle maree, insomma il leader di oggi potrebbe esser rimpiazzato già domani o concretizzare ancor più la posizione di leader. Certo, vedere Quantum con questi alti e bassi fa sorridere quelli del team che vestono il tricolore.

La prima prova stenta sempre a prendere il via in orario, ma si sa che in questo periodo non c’è un concretezza climatica in quella zona della Spagna e quindi duro lavoro per il Comitato di Regata, navigatori e tattici. Si parte con una condizione di vento da ovest intorno ai 12 nodi. Quantum ha fame di rivincita e lo dimostra subito andando forte dalle prime fasi. Alegre, Quantum, Sled e Platoon sono i primi ad approcciare alla boa di bolina, Provezza non naviga in buone acque. Al giro di boa, Sled è in testa davanti a Quantum, Azzurra e Bronenosec, in pochi istanti cambia tutto. Il team di Tagashi Okura vuole vincere, mantiene il vantaggio nel lato di poppa, ma attenzione perchè il signor Baird non è da sottovalutare, al gate Quantum è già in testa. Da li inizia la regata di Quantum Racing che va a vincere la terza prova di questa seconda tappa della 52 Super Series davanti ad Azzurra e Sled, gran bel podio per i ragazzi di Guillermo Parada.

Giusto il tempo di rimettere le “cose” e le scotte in chiaro e arriva la seconda prova. Le condizioni cambiano di poco. Platoon questa volta ha lo spunto migliore partendo in pin. Provezza vira subito andando a destra. Cambia qualcosa rispetto alla prima prova di giornata, al primo mark è Platoon davanti a Sled ed Alegre, Quantum e Azzurra in coda allo schieramento. La forza del team tedesco si vede nel modo in cui Harm Müller-Spreer conduce il suo team verso la vittoria della quarta prova di questa tappa. Consistenza, manovre pulite e niente sbavature. Platoon va a prendersi questa vittoria che fa morale e colloca i panzer tedeschi sul terzo gradino del podio. Alegre ottimo secondo, Andy Soriano può esser felice di questa bella prova. Con un quarto ed un terzo posto, Bronenosec di Vladimir Liubomirov sale in seconda posizione nella classifica generale che vede in testa Azzurra.

Harm Müller-Spreer (GER) timoniere armatore di Platoon (GER):“È un posto molto complicato dive regatare. Il vento arriva da qualsiasi parte e non è facile da leggere nell’acqua. Ogni minuto gli ordini cambiano e la comunicazione deve essere costante perché ci sono ruoli molto vicini. Ogni giorno sarà diverso qui con team che vanno bene un giorno e peggio il prossimo. Guarda Provezza dal primo al secondo giorno non sai cosa può succedere. È molto stressante mentalmente, è molto difficile. Perché sei su e giù. Devi gestire molte situazioni.“

Alberto Barovier (ITA) manager di Bronenosec (RUS):“Abbiamo trovato il giusto bilanciamento, la giusta alchimia nel team e questo è il risultato di questi due giorni con delle ottime prestazioni. Questo è il risultato di un duro lavoro di team di shore team, e tutto questi ci rende molto felici, le cose vanno bene. Siamo molto tranquilli a bordo questo è molto importante. Le condizioni meteo qui ci fanno fare gli straordinari. Cè molto lavoro da fare a bordo, devo dire che il rapporto che si è instaurano con Morgan, Sime e il nostro armatore è veramente ottimo, quel feeling che serve per poter regatare al meglio ed avere sempre le opzioni giuste per dare il massimo, siamo molto contenti di questo.”

David Vera (ESP) pitman di Azzurra (ITA):“Siamo felici perché stiamo navigando bene e la barca è molto veloce. Devi combattere ogni metro, la flotta è più compressa che mai. C’è un’incredibile uguaglianza, ogni metro è guadagnato. Ci sono opzioni nel campo e questo rende tutto più eccitante e, allo stesso tempo, molto complicato. Fino all’ultimo giorno combatteremo. Nella prima poppa della seconda regata abbiamo recuperato molto bene, tutto questo è molto complicato e si tratta di ridurre al minimo gli errori che possiamo commettere “.

La terza giornata della 52 Super Royal Cup di Puerto Sherry 52 è in programma domani dalle 14.00 fino a sabato. Tutta l’azione sarà trasmessa sulla 52 SUPER SERIES TV da domani e fino a sabato, con streaming live-action dall’acqua supportato da commenti dal vivo insieme ad esperti del circuito. Tutti i programmi saranno in onda 15 minuti prima dell’inizio delle regate e potranno essere goduti su www.52SUPERSERIES.com o tramite l’app.

Articoli relativi

Commenti