Che Soddisfazione per la veleggiata di chiusura del Diporto Velico Veneziano

La prima a tagliare il traguardo è stata Che Soddisfazione di Luigi Zennaro. Seconda Sophie di Enrico Catarra e terza Mandi di Carlon Sagramora. Con la veleggiata di chiusura che si è corsa ieri in laguna tra Malamocco e San Servolo, si è conclusa la stagione 2018 del Diporto Velico Veneziano. Sono state 25 le barche dei soci che hanno partecipato alla veleggiata: a causa del vento troppo leggero la manifestazione si è svolta in laguna.

È stato un anno intenso per gli atleti del Diporto Velico Veneziano tra regate e allenamenti. Nei Laser 4.7 Alice Lenarda al suo primo anno di attività nella nuova classe ha conquistato il terzo posto nel Campionato Zonale e si è piazzata 2°del Veneto in ranking list, selezionandosi così per la partecipazione ai Campionati Italiani. Alice ha ottenuto anche il bronzo nella 5° Laser Cup che si è corsa a Venezia lo scorso maggio. Nei Laser Radial Giacomo Garbuggio si è piazzato 4° tra gli atleti del Veneto in ranking list selezionandosi anche lui la partecipazione ai Campionati Italiani.

Il 2018 è stato l’ultimo anno di Optimist per Sebastiano Majer: dal prossimo anno si allenerà con i Laser nella classe 4.7 guidato dall’allenatore Matteo Simionato. L’ultima regata nella classe Optimist per Sebastiano è stato il Campionato Italiano dove si è piazzato a metà classifica.

Anche nel 2018 il Diporto Velico è entrato nelle scuole insegnando la vela ai più piccoli: da marzo e maggio ha portato i ragazzi della primaria del Foscarini a vivere la loro prima esperienza in Optimist. Invece in estate gli istruttori federali del circolo hanno organizzato quattro settimane di corsi base che hanno avvicinato bambini e ragazzi allo sport della vela. E per 16 di loro è scattato il colpo di fulmine tanto che hanno scelto di entrare nelle squadre del preagonismo di Optimist e Feva.

«Quanto all’attività dell’altura soddisfatti, abbiamo portato a termine tutte le manifestazioni in calendario con un’ottima presenza di partecipanti – commenta il presidente del Diporto Velico Veneziano Luigi Zennaro – Ci auguriamo di riuscire a ripeterci anche il prossimo anno. Stiamo lavorando per avvicinare sempre nuovi giovani allo sport della vela: quest’anno abbiamo radunato al circolo preagonismo e l’attività sportiva giovanile. Abbiamo 16 nuovi giovanissimi che  da questo autunno inizieranno la preparazione all’attività agonistica».

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti