Anche dal Veneto a Chiavari per la 2^ edizione della Women’s Sailing Cup Italia

Domenica 26 marzo, a Marina Chiavari, con un grande successo di atlete e pubblico si è conclusa la seconda edizione della Women’s Sailing Cup Italia, la regata 100% Donne, Sport e Solidarietà che promuove la vela femminile e sostiene la raccolta di fondi per AIRC (Associazione Italiana Ricerca sul Cancro).

La Women’s Sailing Cup Italia è la regata “en rose” a bordo dei coloratissimi J80, ideata per le donne da due donne, Anne-Soizic Bertin e Ivana Quattrini di Blue Project.

La regata è stata scelta come manifestazione di apertura per i festeggiamenti del 120° anniversario della Lega Navale Italiana.

Sul podio al 1° posto LEGA TEAM, l’equipaggio formato dalle fortissime veliste della Associazione delle Leghe Navali del Tigullio – Laura D’Alì, Enrica Bertini, Alice Foti, Bianca Roccatagliata, Elisa Ascoli – che hanno strappato il titolo alle defender VeleRosa, arrivate seconde per 1 punto, sul terzo gradino salgono le ragazze di Team Starfish, equipaggio USA.
Risultato inaspettato e sorprendente per le neo-veliste Le Falchette di AIRC che, con la vulcanica navigatrice e scrittrice Lucia Pozzo al timone, si sono piazzate al 7° posto.

Tanti i premi messi a disposizione dagli sponsor: Laboratorio38, Club Viaggi Santo Stefano Resort, The Verdura Resort Rocco Forte Hotels, Okeo, Rigoni di Asiago e Hotel Monte Rosa Chiavari.
Alla ferrarese Sara Bertelli è andato il “Premio Speciale Harken” per il suo impegno continuo e sostanziale nella promozione della vela femminile.
Al team Spippole 2, che si è piazzato al 18° , è stato conferito il premio SAIL by Anzoiz che consiste nell’iscrizione gratuita alla 3^ edizione della Women’s Sailing Cup Italia.

Oltre agli sponsor privati, a Marina Chiavari, al Comune di Chiavari, a tutto il loro staff, un grazie di cuore va al Comitato di Regata, altre tre meravigliose donne: Roberta Rocca, Lilia Cuneo e Maria Vincenza Manus e alla Giuria presieduta da Luigi Fornaciari con Salvatore de Caro e Gianluca Brambati.

Nonostante le condizioni meteo molto difficili con mare mosso, groppi su groppi, manovre complicate e una tromba d’aria che ha investito il campo di regata sabato sera, le ragazze non hanno mai perso l’entusiasmo perché, chi ama la vita, si diverte e sostiene la ricerca.

Sono infatti proprio loro, le veliste della Women’s Sailing Cup Italia, la vera forza della natura e grazie alla loro voglia di fare festa in mare e a terra è stata raccolta la ragguardevole cifra di circa 7.500 Euro a sostegno di AIRC.

Con festosi salti di delfini e pesci spada tra le barche si chiude l’unica vera, meravigliosa, inimitabile avventura della Women’s Sailing Cup Italia che vi dà appuntamento al 2018. Thank you girls!

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti