A Vizio la regata della Madonnina

Vizio di Sandro Ravenna si è aggiudicata la regata della Madonnina, classico appuntamento settembrino della società velica Caorle che così chiude un’annata densa di appuntamenti per il circolo, iniziata con la veleggiata Caorle-Pirano e proseguita con il Trofeo Camillo, la veleggiata di inizio estate, la regata della Madonnina, ma in quell’occasione per derive e la scorsa settimana la veleggiata di fine estate, inserita anche nel circuito long distance.

Nello specchio acqueo antistante il Porto Santa Margherita di Caorle si sono dati appuntamento 12 cabinati in classe open, nella maggioranza provenienti da Caorle, ma anche da Chioggia.

La partenza è avvenuta alle 13.51 con condizioni meteo favorevoli, vento a regime di brezza e mare calmo, con percorso a bastone. Le imbarcazioni sono partite molto lentamente, poi la regata si è fatta più vivace nell’andatura di bolina ed in testa si è portato il platu Vizio di Sandro Ravenna un Platu 25, seguito dal beneteau first 40.7 Creatura di Vittorio Anselmi e dall’altro beneteau, Ali di Oreste Maran. Al giro boa  Vizio passava per primo e a seguire Creatura, Ali, Orsetta 3, Osira e Zeus.

L’andatura di poppa consentiva alle imbarcazioni di impiegare il gennaker o lo spinnaker e di migliorare la velocità. Orsetta tre, un Elan 40, superava Ali e si piazzava dietro Vizio e Creatura. Nelle singole classi le vittorie sono andate rispettivamente a Creatura di Vittorio Anselimi, Osira di Danilo Simeoni e Vizio di Sandro Ravenna.

Questa la classifica: Classe A: 1) Creatura (Vittorio Anselmi-Sailing club Treviso); 2) Orsetta 3 (Stefano Tosato-Portodimare); 3) Ali (Oreste Maran-Lega navale sezione Vicenza); 4) Zeus (Lorenzo Vettori); 5) No stress (Claudio Biron-Cn S.Margherita); classe B: 1) Osira (Danilo Simeoni-società velica Caorle); 2) Penelope (Sergio Trevisan-società velica Caorle); 3) Seren sarà (Fabio Nadalin-società velica Caorle); classe C: 1) Vizio (Sandro Ravenna-cn S. Margherita); 2) Nessuno è perfetto (Paolo Belloni-società velica Caorle); 3) Ariel (Gianni Amadio-società velica Caorle); 4) My friends (Angelo Fantin-società velica Caorle).

Fonte: La Nuova Venezia

Lascia un commento