La scienza in aiuto alle regate. A Mestre una serata con Geosinertec ed Enrico Zennaro

 

Giovedì 6 novembre presso la sede del Circolo della Vela Mestre si svolgerà una serata dedicata al tracking sulle imbarcazioni da regata.

Parteciperanno all’incontro Riccardo Ravagnan fondatore di GEOSinertec, piattaforma progettuale finalizzata al consolidamento delle scelte strategiche nell’ambito dell’agonismo velico, attraverso un approccio scientifico, Enrico Zennaro atleta di punta del movimento velico Veneto nonché testimonial della giovane impresa e Alessandro Pavanati di Velaveneta.it.

Nel corso della serata verrà illustrato il loro Track e le sue funzioni.

La competenza in ambito informatico del team di Geosinertec e la collaborazione con l’Istituto di Scienze Marine (Venezia) del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR-ISMAR) ha permesso la realizzazione di un sistema automatico che fornisce mappe di vento e correnti marine da sovrapporre alle tracce GOS nella videata del tracking (overlay ambientali). Questo strumento rappresenta un fattore importante nel commento real time alle scelte tattiche degli equipaggi e un ottimo ausilio al debriefing di regata.

Le mappe di corrente marina sono state ottenute dall’applicazione del modello idrodinamico SHYFEM. Tale strumento numerico è stato sviluppato presso ISMAR ed è già stato applicato, con successo, in diversi ambienti costieri.

Grazie alla collaborazione tra Geosinertec e la Tecnos Sas è nata la tecnologia di tracciamento GEO SAILING TRACKS (www.geost.it). La logica utilizzata si basa sull’esperienza acquisita dalla società nel tracciamento delle flotte pescherecce, attraverso Geosinertec la tecnologia è stata inserita nel mondo della vela sviluppando un’interfaccia e strumenti specifici per le regate. I punti forti di questo prodotto sono essenzialmente l’economicità del sistema, predisposto per essere utilizzato sia con dispositivi GPS professionali che con app per smartphone android; le telemetrie con velocità ed angolo di avanzamento; il tactic view con la visualizzazione delle lay line e le distanze dalle boe; le classifiche in tempo reale e per concludere l’importante strumento overlay ambientali.

 

Lascia un commento