Optimist: Trofeo Optimist Italia Kinder Joy of Moving

Torna la stagione della classe regina della vela giovanile nel mondo: duemila ragazze e ragazzi giovanissimi dell’Optimist, dopo un inverno di uscite in mare con i loro allenatori di circolo, sono pronti ad animare con il loro spirito festoso un nuovo anno di regate e appuntamenti. L’Associazione Italiana Classe Optimist, che riunisce oltre 2000 baby velisti, presenta un calendario ricco che toccherà località in tutto il paese, interessando le coste di mari e laghi, le Zone FIV e Circoli velici prestigiosi. Una grande comunità di giovanissimi e adulti, accomunati dai significati educativi e formativi dello sport della vela. 

Dopo il Trofeo Campobasso di Napoli, che ha ufficialmente dato il via alla stagione, e la BPER Banca Crotone International Carnival Race 2023 appena conclusa, la prima tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder Joy of Moving si svolgerà a Marina degli Aregai allo Yacht Club Sanremo, con oltre 350giovani atletitra i 9 e i 15 anni pronti a sfidarsi nelle acque liguri..

Seguiranno altri quattro appuntamenti – al Circolo Nautico Sanbenedettese dal 29 aprile al 1 maggio, alla Società Canottieri Marsala dal 2 al 4 giugno, allo Yacht Club Monfalcone dal 28 al 30 luglio e alla Fraglia Vela Riva dal 13 al 15 ottobre – per un totale di cinque tappe, a cui nel corso della stagione si sommeranno anche due selezioni nazionali e vari meeting. Tra questi, il rilancio del Meeting Giovanile di Crotone a metà luglio, che diventerà un appuntamento fisso a tappa itinerante nei prossimi anni, il Trofeo Collina a Cervia e la Barcolana Young a Trieste. Ad agosto si terrà inoltre la Coppa AICO, che si svolgerà a Trieste nei giorni successivi alla quarta tappa del Trofeo Kinder, in occasione del centenario della Società Triestina della Vela.

Ripartiamo con entusiasmo dai numeri record: lo scorso anno abbiamo superato la quota storica di 2000 iscritti, e quest’anno a metà febbraio siamo già oltre 1200 – così il segretario AICO, Walter Cavallucci – Teniamo molto al Trofeo Optimist Italia Kinder Joy of Moving, un circuito festoso nel quale confermiamo l’impegno a sensibilizzare i giovani atleti alle tematiche ambientali. Collaboreremo con diverse associazioni sul territorio impegnate per l’ambiente con azioni e testimonianze concrete. Vorrei evidenziare soprattutto come questa attività offra ai giovani velisti gli insegnamenti e i valori dello sport e della vela, il rispetto, il fair play”.

Distinti in Divisione A (tesserati FIV Juniores, dai 11 ai 15 anni) e Divisione B (tesserati FIV Cadetti, dai 9 ai 10 anni) provenienti da Italia, Lituania, Principato di Monaco, Paesi Bassi e Svizzera, i 358 atleti iscrittialla prima tappa regateranno per tre giorni, con un massimo di nove prove previste da disputare tra venerdì 3 e domenica 5 marzo.

Già dalla prima tappa saranno molti i “big” in regata – commenta Marcello Meringolotecnico della Classe Optimist – e questo è un segnale molto positivo. Tra i più giovani, si è messa subito in evidenza la giovanissima Elena Guidi del Vela Club Palermo, mentre Filippo Noto della Società Canottieri Marsala e Nicola Di Pilla della GDV LNI Pescara, appena passati nella categoria Juniores, hanno mostrato da subito grande voglia di competere con i compagni più grandi facendo bene le prime regate dell’anno. Tutti i ragazzi hanno margini di miglioramento molto ampi, ci aspettiamo molte sorprese.”

La data della prima tappa è ottima – prosegue Meringolo – soprattutto in vista dei primi impegni di selezione nazionale, che si terranno a Giulianova dal 21 al 25 aprile e dal 3 al 7 maggio a Punta Ala. Mi aspetto delle selezioni molto combattute. Abbiamo in campo molti dei protagonisti della passata stagione che vorranno confermarsi e tanti altri che hanno voglia di emergere. Ritengo le selezioni una grande tappa di passaggio e conterà molto essere pronti subito dopo e rimanere concentrati, avendo il mondiale a metà giugno”.

Dopo le selezioni infatti per gli atleti che saranno selezionati non ci sarà tempo da perdere: il Mondiale Optimist si svolgerà subito dopo, dal 15 al 25 giugno in Costa Brava (Spagna); gli europei si svolgeranno invece a Salonicco, in Grecia, dal 15 al 22 luglio.

Ad accompagnare la stagione e gli atleti durante tutte le gare ci sarà nuovamente SLAM come partner tecnico, così come si riconferma l’impegno della Classe e dell’organizzazione verso la sostenibilità: come nelle ultime stagioni, tutti gli eventi saranno plastic-free e gli atleti indosseranno pettorine di riconoscimento firmate SLAM in sostituzione degli adesivi sulle barche; inoltre, durante ogni tappa saranno organizzati, in collaborazione con lo sponsor Kinder, incontri sul tema della tutela dell’ambiente per sensibilizzare ulteriormente i partecipanti grandi e piccoli. 

“Siamo felici della conferma dei nostri sponsor storici, nel segno della condivisione di valori e obiettivi: Kinder ha rinnovato l’impegno sempre molto attivo con il circuito e con la classe, e SLAM sarà ancora al nostro fianco” commenta ancora Cavallucci.

Un’altra novità della stagione 2023 è il coinvolgimento delle istituzioni locali, in particolare per presentare e sviluppare iniziative turistiche di valorizzazione dei territori, pensate in particolare per gli accompagnatori dei giovani velisti. La prima occasione sarà a Marsala, durante la terza tappa del Trofeo, in programma dal 2 al 4 giugno.

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti