420 Uniqua Italia e il punto sulla stagione 2022

Con pochi eventi ancora da disputare, 420 Uniqua Italia traccia il bilancio di una stagione assolutamente positiva: il doppio giovanile per eccellenza ha infatti mantenuto il grande numero di atleti iscritti e di club nazionali impegnati nell’attività, ma sopratutto ha dimostrato di godere di ottima salute agonistica e tecnica. Detto in altri termini, Il 420 si è confermato per eccellenza dei regatanti e per diffusione nazionale e internazionale.

Guardando ai risultati sportivi, 420 Uniqua Italia in un solo anno ha collezionato tre medaglie internazionali: il duo del Lago di Como, Camilla Michelini e Margherita Bonifaccio, non ha “solamente” vinto il Campionato Italiano ma anche dominato il Campionato del Mondo di Vilamoura, dove  è arrivata una medaglia di bronzo per l’equipaggio triestino composto da Alessandro Castellan e Ian Bassi, titolari di una medaglia maschile che mancava da un po’. Non sono mancati poi i risultati Under 17 con il bronzo del misto Schultze/Vichi, espressione del Lago di Bracciano.

Più in generale, i risultati emersi dalla maggior parte dei campi di regata che hanno visto impegnate le Classi Olimpiche, confermano come il 420 sia fondamentale nella crescita tecnica dei ragazzi. Non è certo un caso se tra gli specialisti di 49er FX, 49er, 470 e ILCA 7 siano diversi a vantare un passato proprio in 420. La community dei 420 di ieri e di oggi è molto brillante: sono parecchi i volti noti della classe che collezionano esperienze sulle nuove classi foil, accedendo in taluni casi all’universo dell’America’s Cup.

Tra gli highlights del 2022 la conferma ai vertici della Ranking List italiana dei triestini Taglialegne-Versolatto e il fatto che, grazie alla buona volontà dei nostri coach, unici nel prodigarsi per fornire le barche e metterle in opera per la manifestazione, 420 Uniqua Italia è stata protagonista del Trofeo CONI, disputato sul Lago Trasimeno.

Relativamente alle attività più recenti è ormai alle spalle il Campionato Italiano Doppi di Viareggio, vinti come detto da Michelini-Bonifaccio, dove la classe ha avuto numeri importanti (103 iscritti), segnalandosi come la più numerosa.

Dello scorso week end la disputa del Campionato Italiano Femminile/November Race, organizzati dalla Società Nautica Laguna e vinti rispettivamente da Lisa Vucetti con Silvia Versolatto e Luca Taglialegne con Vittorio Bonifacio, binomi rappresentanti il guidone della Società Velica di Barcola e Grignano.

Infine, verso la fine del mese 420 Uniqua Italia ospiterà l’International High Level Coach Clinic, prevista dopo la Imperia Winter Regatta, l’appuntamento internazionale di chiusura dell’attività stagionale, al quale verrà inoltre affiancato un raduno parallelo riservato agli atleti. 

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti