L’Ottobre Blu chiude la stagione del Circolo Nautico Chioggia

Con la Regata Ottobre Blu di domenica 23 Ottobre si è chiusa la stagione organizzativa del Circolo Nautico Chioggia, che ha visto l’organizzazione di ben 6 veleggiate per l’Open (Apertura – 4 Bordi in Adriatico – Noi Due – Tecin’ Cup – Nastro Biancazzurro e Chiusura), 3 prove di Campionato Zonale (Meteor – ILCA – Dinghy), 1 Selezione Zonale per il Campionato Italiano (Optimist), la sempre più grande kermesse di Chioggiavela e alcuni eventi “improvvisati” dell’ultima ora come la Young 24 e I 7 Mari.

Anche la Veleggiata di Chiusura – Ottobre Blu ha avuto un buon successo numerico: 31 imbarcazioni iscritte permettono di comporre 4 classi con numeri sostanziosi, bella la partecipazione della Sampierota EL MORO di Giordano Fornaro che ci ha fatto compagnia in partenza e per una parte del percorso senza naturalmente poter essere inserita in alcuna graduatoria a Rating FIV.

Il programma prevedeva un giro della Perognola e le previsioni meteo sembravano permetterlo nonostante la poca aria dai quadranti nordorientali e una corrente in uscita abbastanza forte da porre sicuramente qualche problema di avanzamento soprattutto all’imbocco est del Canale della Perognola.

In perfetto orario il CdR composto da Renato BellemoRaffaella PirramiAlberto Baldo e Bruno Gradara iniziavano le procedure di partenza e poco dopo “solito” spettacolare momento della partenza lagunare e sfilata delle imbarcazioni fino alla prima svolta a nord verso il forte dell’Ottagono dove si imbocca il Canale della Perognola.

Vanno subito in testa i “grandi” con BELLEROFONTE e FIERAMOSCA inseguiti dal più piccolo SCACCO MATTO poi SHARDANA e FIORDILUNA mentre alle loro spalle ATHENA guida il gruppo degli inseguitori. Arrivati alla svolta a sud del Canale la corrente comincia ad essere favorevole e aiuta le imbarcazioni nonostante il poco vento, BELLEROFONTE conclude in meno di un’ora seguito da FIERAMOSCA e SCACCO MATTO, arriveranno al traguardo 20 imbarcazioni mentre purtroppo buona parte della Classe D (la più piccola) finirà oltre il tempo limite di un’ora dal primo troppo prudenzialmente previsto dal bando di regata.

Se BELLEROFONTE di Marco Nordio si aggiudica il premio dedicato alla prima imbarcazione overall in tempo reale, le classifiche di categoria sono tutte da ricalcolare con il tempo compensato con il Rating FIV.

L’overall compensato conferma la vittoria di BELLEROFONTE su FIERAMOSCA registrando però il sorpasso di FIORDILUNA su SCACCO MATTO, in Classe B vince naturalmente BELLEROFONTE di Marco Nordio, in Classe C ATHENA di Giovanni Berto che scavalca in compensato GLORIA di Mirco Stefan, in Classe D SCACCO MATTO di Michele Bellemo sui Meteor HOLA e TURBINE, in Classe A riservata alle imbarcazioni con elica fissa la vittoria va a NUVOLA di Fausto Zennaro.

close
Iscriviti alla nostra newsletter

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli relativi

Commenti